Home / News / 29 anni di “Pros And Cons of Hitch Hiking”

29 anni di “Pros And Cons of Hitch Hiking”

Roger Waters - The Pros And Cons Of Hitch Hiking

Il 30 aprile 1984 Roger Waters pubblica il suo primo album dopo l’uscita dai Pink Floyd. The Pros and Cons of Hitch Hiking (“Vantaggi e svantaggi dell’autostop”) è un concept album che racconta della crisi di un uomo e di come egli sogni di commettere adulterio. L’album si svolge in tempo reale dalle 04:30 alle 05:11 del mattino.

Il disco inizia con un uomo britannico che sogna una notte di guidare nella campagna tedesca, con due autostoppiste crollate sul sedile posteriore. Il protagonista si chiede se indulgere nelle sue fantasie sessuali con le sue passeggere. Dopo un attacco di paura, si risveglia e si propone a sua moglie, che lo respinge. Sogna quindi di trovare una soluzione alle loro difficoltà coniugali, si muovono fuori della città con i loro figli fino nelle zone rurali degli Stati Uniti, la terra natale della moglie. L’impresa crolla. Il protagonista risponde alla moglie dicendole di andarsene e di prendere con sé i figli, cosicché lui si possa trovare da solo di nuovo sulla strada. Raccolto da un camionista, egli si sfoga con lui del fatto che la moglie se n’è andata e riceve una simpatia che però è di breve durata. Il suo sogno va di male in peggio, passando da fantasia a incubo, fino al raggiungimento di un parcheggio per autocarri dove una cameriera lo tratta con la gentilezza che ripristina la sua empatia. Il momento è passato, e il momento di chiarezza si dissolve, egli si sveglia, guarda sua moglie ed è rassicurato dalla sua presenza.

Alle fasi di registrazione dell’album prendono parte Eric Clapton (chitarra), David Sanborn (sax),  Andy Bown degli Status Quo (tastiere), il direttore d’orchestra Michael Kamen e l’attore Jack Palance.

Nel 1978, Waters portò i nastri contenenti le versioni demo di questo album e di “The Wall” ai suoi compagni, che optarono per quest’ultimo anche se il loro manager Steve O’Rourke pensò che The Pros e Cons of Hitch Hiking fosse migliore. Alla fine decisero che “The Wall” sarebbe divenuto un album dei Pink Floyd e, dopo la sua fuoriuscita dalla band, questo è diventato il primo album solista di Roger Waters.

L’audace copertina creò una forte polemica, in quanto compare una fotografia dell’attrice e modella Linzi Drew col posteriore nudo in primo piano. In alcuni stati, l’album è stato pubblicato con questa immagine censurata.

Check Also

Ian Anderson annuncia il tour per il 50° anniversario dei Jethro Tull

Ian Anderson annuncia il tour per il 50° anniversario dei Jethro Tull

Tra i tanti appuntamenti che caratterizzeranno il 2018 spicca la celebrazione del 50° anniversario dal …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *