Home / News / 44 anni di “More”

44 anni di “More”

Pink Floyd - More

Il 27 luglio 1969 nel Regno Unito viene pubblicato More, prima colonna sonora cinematografica dei Pink Floyd contenente la musica scritta per “Di più, ancora di più…”, esordio alla regia dell’attore e produttore Barbet Schroeder.

Il film è, secondo le parole del regista, “una storia di vampiri sotto il sole di Ibiza” e racconta la tragica vicenda di Estelle (Mismy Farmer) che inizia l’amante (Klaus Grunberg) alla droga pesante e lo conduce all’autodistruzione. Droga, sesso e morte vengono trattati senza moralismi e a commentare la narrazione con la propria musica vengono chiamati i Pink Floyd che, allettati da un’occasione economicamente vantaggiosa, accettano la proposta del regista.

Fino a quel momento i Pink Floyd avevano lavorato ad un paio di film: il primo, nel 1967, era stato “Tonite Let’s All Make Love In London”, di Peter Whitehead, nel quale erano presenti con “Interstellar Overdrive”; il secondo nell’anno successivo con la composizione delle musiche per “The Committée”, un film di Peter Sykes Jones mai distribuito.

I Pink Floyd registrano More in appena otto giorni, grazie anche al fatto che alcuni dei brani registrati facevano già parte da tempo del repertorio live, come “Green Is The Colour” e “Cymbaline”, tratti dalla suite “The Man”, e “The Journey”. Nonostante il poco tempo la band realizza un ottimo lavoro, adattandosi alle richieste del regista con un disco, prevalentemente acustico e intimista, molto diverso dai precedenti. More ha il merito di infondere nella musica floydiana una dose di salutare semplicità, un accresciuto desiderio di purezza sonora.

L’album, comunque complementare e funzionale alle immagini del film, presenta alcune ballate acustiche accattivanti come, appunto, “Green Is The Colour”, “Cymbaline” e “Cirrus Minor”, tutte scritte da Waters, che firma anche “Crying Song” e la dura “The Nile Song”. Uno degli episodi migliori dell’album è “Main Theme”, una mini suite slegata dalle immagini del film che si ricollega alle atmosfere del precedente “A Saucerful Of Secrets”.

Check Also

Rock au Chateau

Rock au Château 2017

Tutto pronto per il Rock au Château 2017 che si terrà a a Villersexel in …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *