Home / Chi siamo

Chi siamo

Benvenuti

Benvenuti in Hamelin, luogo fantastico e virtuale dedicato alla musica progressiva.

Il progetto nasce nella primavera del 2012 dalla passione di alcuni amici per il progressive rock.

L’obiettivo di Hamelin è quello di raccogliere in un unico “contenitore” tutte quelle informazioni, curiosità, notizie biografiche, recensioni, immagini e suoni riguardanti la sconfinata scena musicale progressiva.

Per gli appassionati di progressive rock (e non solo!) la navigazione su Hamelin sarà un vero e proprio viaggio alla scoperta di quello che, a nostro avviso, è il lato più artistico dalla musica rock.

Sorto sul finire degli anni sessanta, per poi diffondersi e svilupparsi lungo tutti gli anni settanta, il progressive non smette di stupire grazie alle numerosissime opere di artisti contemporanei che, attraverso percorsi sempre più sperimentali e innovativi, continuano a professarne il verbo.

Attraverso le nostre originali proposte (audio, video, immagini) ma soprattutto grazie alle curiosità inerenti ai protagonisti e ai capolavori di questo genere, proveremo a stuzzicare il vostro interesse e la vostra curiosità per un genere musicale che una volta che vi avrà conquistati non vi abbandonerà più.

Hamelin non è il solito noioso sito a tema, ma un piacevole luogo di ritrovo dove riscoprire i capolavori del passato, conoscere misconosciute opere artistiche, seguire le formazioni in attività e avventurarsi attraverso i nuovi territori sperimentali della musica contemporanea.

Perché Hamelin?

Molti si chiederanno: Perché Hamelin?

Abbiamo deciso di ambientare questo nostro luogo virtuale in uno spazio/tempo indefinito, e nel farlo ci siamo volutamente ispirati alla tradizionale fiaba di Hamelin e del pifferaio magico.

“Nel 1284 Hamelin, cittadina della Bassa Sassonia, è infestata dai ratti. Un uomo con un piffero si presenta in città e promette di disinfestarla. Il borgomastro acconsente promettendo un adeguato pagamento. Non appena il pifferaio inizia a suonare, i ratti restano incantati dalla sua musica e si mettono a seguirlo, lasciandosi condurre fino alle acque del fiume Weser, dove muoiono annegati.

La gente di Hamelin, ormai liberata dai ratti, decide incautamente di non pagare il pifferaio. Questi, per vendetta, riprende a suonare mentre gli adulti sono in chiesa, questa volta attirando dietro di sé tutti i bambini della città. Centotrenta bambini lo seguono in campagna, e vengono guidati dal pifferaio in una caverna, per poi essere condotti in un luogo tutto nuovo.”

Ora provate ad immaginare questo nostro sito come il pifferaio, il suo strumento musicale come la metafora della musica progressiva, e la grotta come la scoperta di una fantastica dimensione musicale.

Ecco perché Hamelin!

L’ambientazione fantastica, tipica della musica progressiva, si presta metaforicamente a rappresentare la nostra proposta che non ha spazio, né tempo.

Come nella migliore delle tradizioni, il suono magico del nostro pifferaio vi incanterà e vi trasporterà in un regno fantastico, dove potrete visitare la corte del re cremisi e la regina nera, giullari di corte e fate, giganti gentili e grifoni, teiere volanti e creature aliene; ma anche gnomi dispettosi, folletti malvagi, spiriti maligni, streghe, orchi e chi più ne ha, più ne metta.

Il nostro pifferaio magico vi guiderà verso sonorità piacevoli e luminose, ma vi abbandonerà anche a suoni sinistri e oscuri, vi farà attraversare scenari fiabeschi e mitologici, ma vi traghetterà pure in luoghi infernali e tenebrosi.

Hamelin è per noi una grande fonte di ispirazione. La nostra unica speranza è che la navigazione su Hamelin vi possa fornire la giusta dose di curiosità verso un mondo musicale vario, complesso, altamente creativo e appagante quale è il progressive rock.

Vi invitiamo a seguirci anche sulla nostra pagina facebook https://www.facebook.com/pages/HamelinProgcom/429422563776841!