Home / Artisti e gruppi / Garybaldi

Garybaldi

GarybaldiGarybaldi_HamelinProgIn principio furono i Gleemen. È con questo nome che Pier Nicolò “Bambi” Fossati (chitarra e voce), Lio Marchi (tastiere), Angelo Traverso (basso) e Maurizio Cassinelli (batteria e voce) intraprendono il proprio percorso musicale. Dopo anni ricchi di esibizioni live, nel 1970, arrivano alla pubblicazione del primo album: Gleemen, in cui è netta l’influenza delle sonorità del decennio precedente da cui emerge la chitarra hendrixiana di Fossati.

Nel 1971 nei negozi di dischi compare un singolo intitolato, Marta Helmut/Corri corri corri, sulla quale copertina si legge: da oggi non ci chiamiamo più i Gleemen, siamo Garybaldi. Ed è qui che nascono i Garybaldi: formazione identica ma sound rinnovato, più tendente ai ‘70.

Col nuovo nome la band diventa una presenza costante nei vari Festival del periodo e prende parte anche alle tournèe italiane di artisti del calibro di Van der Graaf Generator, Uriah Heep e Santana.

Il 1972 è l’anno del primo album firmato Garybaldi: Nuda. È questo un album dalle sonorità hard blues con importanti tocchi progressivi da cui emerge soprattutto la chitarra di Fossati, ma non mancano i fondamentali apporti degli altri musicisti. Famosissima la cover realizzata da Guido Crepax.

Successivamente all’uscita del disco Traversa e Marchi lasciano la band (anche se il secondo partecipa comunque ad alcune attività del gruppo, tra cui la registrazione del secondo album in modo “non ufficiale”) e solo il primo viene sostituito da Sandro Serra al basso. L’importante attività live tuttavia continua e nel 1973 la band pubblica il suo secondo album, Astrolabio. Il disco contiene due lunghi brani (uno dei quali, Sette, registrato dal vivo), dove il protagonista assoluto resta sempre Fossati. Fa seguito all’uscita dell’album lo scioglimento del gruppo.

Nel 1974 Fossati, insieme a Cassinelli, il bassista Roberto Ricci ed il percussionista indiano Ramasandiran Somusundaram, forma un nuovo progetto denominato Bambibanda e Melodie. Con questi, nello stesso anno, registra un album (omonimo). Anche qui la chitarra di Fossati la fa da padrone, ma le percussioni dell’indiano donano un tocco tribale alle creazioni.

Per alcuni anni Fossati continua a suonare con i Bambibanda e Melodie prima di creare il progetto Acustico Mediterraneo, con cui sperimenta i propri studi di chitarra.

Alla fine degli anni ’80 i Garybaldi tornano sulle scene. La formazione prevede ancora Fossati e Cassinelli, insieme a Marco Mazza (chitarra) e Carlo Milan (basso), e nel 1990 esce un nuovo album, Bambi Fossati & Garybaldi, con sonorità più melodiche, mentre nel 1993 esce un album live Bambi comes alive! che vede il gruppo formato da Fossati, Ricky Barbera al basso e Mario Giovanetti alla batteria. Nel 1996 esce Blokko 45, un disco molto aggressivo.

Nel 2000, con un nuovo cambio di formazione che prevede Fossati, Fabrizio Nuovibri al basso ed Emanuele Strano alla batteria, i Garybaldi incidono La ragione e il torto, album definito nel booklet blues metal.

Nel 2010 la AMS/BTF pubblica Note Perdute, un album contenente materiale inedito e brani live del periodo 1969-98 uscito sia in versione LP sia in CD + DVD con un documentario sulla band.

Nello stesso anno la band rinasce con Maurizio Cassinelli e Angelo Traverso. Fossati non vi prende parte per problemi di salute e il suo posto è preso da Ricki Pelle, con lui Marco “John” Morra (tastiere e voce) ed Enrico Spigno (batteria, percussioni, chitarra). Così costituiti, il 6 novembre partecipano alla Progvention svoltasi al Bloom di Mezzago (MB) insieme a Locanda delle Fate e Alphataurus. Quel concerto viene registrato e nel 2011 esce Live in Bloom.

Sempre nel 2011, con Marco Zoccheddu (Nuova Idea) alla voce e alla chitarra, partecipano al Prog Exhibition di Roma insieme, tra gli altri, a Steve Hackett, Martin Barre, Mel Collins, Balletto di Bronzo, Arti & Mestieri e Il Bacio della Medusa.

Il 10 giugno 2016 è uscito il nuovo album Storie di un’altra città con l’attuale formazione che vede Maurizio Cassinelli (batteria, percussioni, voce), Jon Morra (tastiere, voce), Davide Faccioli (chitarra), Alessandro Paolini (basso, contrabbasso) e Marco Biggi (batteria), e una nutrita schiera di amici-collaboratori.

Formazione Gleemen/Garybaldi (1969-1972):

Pier Nicolò “Bambi” Fossati: chitarra e voce

Lio Marchi: tastiere

Angelo Traverso: basso

Maurizio Cassinelli: batteria e voce

Formazione Garybaldi (1973):

Pier Nicolò “Bambi” Fossati: chitarra e voce

Maurizio Cassinelli: batteria e voce

Sandro Serra: basso

Formazione Garybaldi (fine anni ’80-1990):

Pier Nicolò “Bambi” Fossati: chitarra e voce

Maurizio Cassinelli: batteria e voce

Marco Mazza: chitarra

Carlo Milan: basso

Formazione Garybaldi (1993):

Pier Nicolò “Bambi” Fossati: chitarra e voce

Ricky Barbera: basso

Mario Giovanetti: batteria

Formazione Garybaldi (2000):

Pier Nicolò “Bambi” Fossati: chitarra e voce

Fabrizio Nuovibri: basso

Emanuele Strano: batteria

Formazione Garybaldi (2010):

Angelo Traverso: basso

Maurizio Cassinelli: batteria e voce

Ricki Pelle: chitarra

Marco “John” Morra: tastiere, voce

Enrico Spigno: batteria, percussioni, chitarra

Marco Zoccheddu: chitarra, voce (dal 2011)

Formazione Garybaldi attuale:

Maurizio Cassinelli: batteria, percussioni, voce

Jon Morra: tastiere, voce

Davide Faccioli: chitarra

Alessandro Paolini: basso, contrabbasso

Marco Biggi: batteria

Formazione Bambibanda e Melodie:

Pier Nicolò “Bambi” Fossati: chitarra e voce

Maurizio Cassinelli: batteria e voce

Roberto Ricci: basso

Ramasandiran Somusundaram: percussioni

Discografia Garybaldi:

Album:

1972 – Nuda (CGD FGL 5113)

1973 – Astrolabio (Fonit LPQ 09075)

1990 – Bambi Fossati & Garybaldi (Artis ARLP 009)

1993 – Bambi Comes Alive (Mellow MMP 174)

1996 – Blokko 45 (Musicando MUS 020. Uscito a nome di Bambi Fossati & Garybaldi)

2000 – La ragione e il torto (Autoprodotto. Uscito a nome di Garybaldi feat. Bambi Fossati)

2010 – Note perdute (versione LP AMS/BTF AMS 41LP, versione CD+DVD AMS/BTF AMS 179CD)

2011 – Live in Bloom (AMS/BTF AMS 51LP)

2016 – Storie di un’altra città (AMS Records AMS 259 CD / 125 LP)

Singoli:

1971 – Marta Helmut/Corri corri corri (CGD CGD 130)

1973 – Sette?/Madre di cose perdute (Fonit SPS 0430)

Discografia Bambibanda e Melodie:

1974 – Bambibanda e Melodie (Fonit LPQ 09085)

Fotogallery

  • Garybaldi
  • Garybaldi
  • Garybaldi
  • Garybaldi
  • Garybaldi
  • Garybaldi
  • Garybaldi
  • Garybaldi
  • Garybaldi
  • Garybaldi

Check Also

Quartech - band 2017

Quartech

I Quartech nascono a Roma nel dicembre 2010 da un’idea di Francesco Bianchi (tastierista/compositore). Grazie …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *