Home / Artisti e gruppi / Gravitysays_i

Gravitysays_i

gravitysays_i - band 2016

Gravitysays_i è un progetto musicale nato ad Atene, nel marzo 2003, dalla collaborazione di Manos Paterakis (voce, chitarra, santur) e Nikos Retsos (batteria, synth). Ai due si aggiungono Mampre Kasardjian (basso), Nikos Sotiropoulos (chitarra), Costas Stergiou (tastiere) e Vangelis Κatsarelis (tromba).

Il debutto discografico avviene il 1° dicembre 2007 con la pubblicazione di “The Roughest Sea” ad opera della Sirius di Manos Hadjidakis. L’album è composto da nove brani che si ispirano all’egoismo, alla vanità e all’isolamento dell’uomo contemporaneo. Si tratta di un concept nel quale l’elemento elettronico si fonde ad una strumentazione tradizionale, mentre le forme minimaliste seguono il generale stato d’animo pop rock.

Il 1° maggio 2011 la Restless Wind pubblica “The Figures Of Enormous Grey And The Patterns Of Fraud”, secondo lavoro dei Gravitysays_i. L’album affronta temi come la revisione valori sociali, le istituzioni e l’etica come un prolungamento della coscienza individuale e collettiva. Il sound, questa volta, segue influenze più tradizionali, mediterranee, mentre gli elementi atmosferici scuri assumono toni ancora più intensi.

Il 17 giugno 2013 viene messo a disposizione il download del brano “Cry-out”.

Il 16 settembre 2016, a cinque anni di distanza dal precedente lavoro in studio, la band presenta il suo terzo album, “Quantum Unknown“, prodotto dalla Inner Ear Records. Il lavoro è il risultato di quattro anni di registrazioni e intense sperimentazioni, e rappresenta una vera liberazione per la band. Dal punto di vista musicale le soluzioni elettroniche e sperimentali sostituiscono le sonorità elettriche del lavoro precedente.

Per maggiori info: Facebook | Bandcamp

Formazione:

Manos Paterakis: voce, santur, chitarra

Nikos Retsos: batteria, synth

Mampre Kasardjian: basso

Nikos Sotiropoulos: chitarra

Costas Stergiou: tastiere

Vangelis Κatsarelis: tromba

Collaboratori:

Alekos Georgoulopoulos: chitarra

George Kontogiannis: lira cretese

Peggy Zarrou: voce

Discografia:

2007 – The Roughest Sea (Sirius)

2011 – The Figures Of Enormous Grey And The Patterns Of Fraud (Restless Wind)

2013 – Cry-out (Digital Release)

2016 – Quantum Unknown (Inner Ear Records)

Fotogallery

  • Gravitysays_i
  • Gravitysays_i
  • Gravitysays_i
  • Gravitysays_i

Check Also

Homo Ex Machina

Homo Ex Machina

Dopo aver condiviso degli anni in una cover band, Francesco Guarneri, Olmo Mignani e Giuseppe …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *