Home / L'artista racconta / Intervista a Nico Di Palo e Gianni Belleno Of New Trolls

Intervista a Nico Di Palo e Gianni Belleno Of New Trolls

Intervista Of New Trolls - HamelinProgHP: La rubrica “L’artista racconta” ha il gran piacere di ospitare Nico Di Palo (N.D.P.) e Gianni Belleno (G.B.) Of New Trolls. La redazione di HamelinProg.com vi ringrazia per aver accettato l’invito.

G.B.: Grazie a voi!

N.D.P.: Grazie!!!!!

HP: “Il 2018 si apre con una notizia davvero speciale, per gli amanti della musica e dei New Trolls, a cinquant’anni dalla nascita della band. La musica unisce due pilastri dei New Trolls, Nico di Palo, chitarra e voce, Gianni Belleno, batteria e voce…”. Ci piace aprire la nostra chiacchierata prendendo in prestito l’incipit del vostro comunicato stampa pubblicato recentemente. Nico di Palo + Gianni Belleno = Of New Trolls. Come e a chi nasce l’idea di intraprendere questo nuovo cammino insieme? L’aver condiviso l’esperienza Notte New Trolls lo scorso anno ha inciso su questa decisione?

G.B.: Sì ha influito parecchio sulla nostra decisione, l’idea iniziale… un complotto tra mia moglie Rosy, la moglie di Nico, Monica, e la moglie di Mario Lavecchia, Lorenza, e quindi eccoci qua.

N.D.P.: Eh sì, condivido in pieno le parole di Gianni e aggiungo… fosse la volta buona.

HP: Il primo regalo per i vostri fan si chiama “Le collegiali”, singolo pubblicato il 9 febbraio. Ci raccontate la sua genesi?

G.B.: In sei giorni furono creati in successione gli elementi, la vita e infine, il sesto giorno, l’uomo e la donna… Sono immagini del nostro viaggio a Londra che hanno formato un “pasol” musicale.

N.D.P.: Ahhhh che poeta!

HP: Il brano, insieme ad un altro inedito (entrambi scritti con Maurizio Salvi), confluirà nell’album “50.0 Live” che verrà registrato in diretta il 3 marzo in occasione del concerto che si terrà presso il Teatro Verdi di Castel San Giovani (PC). All’orizzonte c’è per caso anche un nuovo album di inediti?

G.B.: Sì, i due brani scritti con Maurizio entreranno nel Live che registreremo il 3 marzo e in aggiunta anche “Le Collegiali” in inglese, testo scritto da Frank Laugelli “Again and Again”.

N.D.P.: Sì più che nell’aria, abbiamo già definito che a ottobre registreremo un nuovo album di inediti.

HP: A confermare un forte legame anche con il recente passato del mondo New Trolls, in particolare quello degli UT, è la presenza nella nuova formazione di Claudio Cinquegrana, Stefano Genti, Umberto Dadà, Claudio Tarantola, Nando Corradini. Questi musicisti sono dunque una garanzia per continuare a diffondere la “novella newtrollsiana”? E per Nico, è la prima volta che le vostre strade s’incrociano? C’è stata subito “sintonia”?

G.B.: Non potrei fare a meno di loro ahhahhaha! A parte la risata, sono una garanzia ma soprattutto siamo una squadra affiatata.

N.D.P.: Sì, la sintonia c’è già stata a settembre dello scorso anno a Lanciano, in quell’occasione ero ospite degli UT NT di Gianni e Maurizio, mi sono subito trovato a mio agio con loro che sono a mio dire ottimi musicisti.

HP: Con l’avvio di questa nuova avventura i progetti UT New Trolls, per Gianni, e La Storia New Trolls (condivisa con Vittorio De Scalzi), per Nico, sono da considerarsi solamente in stand-by?

G.B.: Ora esistono solo gli OF NT, come avete sottolineato prima, gli UT continuano e vivono negli OF.

N.D.P.: Per quanto mi riguarda ora esistono solo gli Of NT alla fine siamo il 50% insieme.

HP: Ottobre 2018 è ancora lontano ma… vi va di anticiparci, almeno in parte, cosa combineranno questi quattro ragazzacci ancora insieme (Nico, Gianni, Frank, Maurizio)?

G.B.: Abbiamo un progetto in mente, abbastanza difficile da realizzare, ne stiamo parlando in questi giorni per trovare la quadra, se dovessimo riuscire a realizzarlo sarà una vera bomba.

N.D.P.: Qualcosa sicuramente combineremo, ahahhahah, a parte l’aspetto fisico le nostre menti sono ancora quelle di quei quattro ragazzacci. Aspettatevi di tutto.

HP: Quando si è di fronte ad artisti che hanno fatto e continuano a fare la storia della musica del nostro paese non c’è molto altro da aggiungere. Ma come lo descrivereste questo primo mezzo secolo vissuto tra le “braccia di Euterpe”?

G.B.: Come potresti mai stare tra le braccia di una delle IX Muse, che presiede alla Musica, con il capo coperto di fiori, tra le mani spartiti e strumenti musicali? Meravigliosamente bene vero Pipalo!!!!!!!

N.D.P.: Sì Belleno!

HP: Il nuovo cammino live, come detto, prende il via ufficialmente il 3 marzo a Castel San Giovani (PC).  Siete dunque pronti per far rivivere le magiche atmosfere degli anni ’70 e a seguire? Cosa devono aspettarsi i vostri numerosissimi fan?

G.B.: Siamo nati pronti… Non saprei, chiediamolo direttamente a loro dopo il tour.

N.D.P.: La nostra Musica e il nostro affetto.

HP: Grazie infinite per la splendida chiacchierata. E in bocca al lupo per questa nuova avventura!

G.B.: Che il lupo ci accompagni. Un saluto a tutti i nostri fan.

N.D.P.: Amen… Lunga vita al lupo. Ci si vede in tour.

Check Also

Il risveglio del Principe - Diario di bordo, 2^ settimana

Celeste – Il risveglio del Principe – Diario di bordo, 2^ settimana

PERCHÉ CELESTE? Perché Celeste? Me lo sono chiesto anch’io. Sono anni che da più parti …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *