Home / Artisti e gruppi / Karmamoi

Karmamoi

Karmamoi - band 2013

I Karmamoi nascono nel 2008, dall’esigenza di Daniele Giovannoni e Serena Ciacci di dar vita ad un progetto musicale che potesse esprimere le loro personalità e il loro concetto di musica, in cui ricerca, melodia, elettronica, distorsioni rock potessero convivere tra loro e trovare un equilibrio stabile, in un suono fatto di passione e aggressività, immediatamente riconoscibile. Idee chiare, fin dall’inizio, e fin dall’inizio ricerca di musicisti in grado di essere in totale sintonia con il progetto. Il cerchio si chiude con l’arrivo di Fabio Tempesta e Alex Massari alle chitarre e Alessandro Cefalì al basso.

Nei due anni successivi, 2009 e 2010, lavorano al loro primo album e creano un sodalizio vincente che li porterà a farsi strada tra i vari locali dell’underground musicale romano, italiano ed estero.

Nel 2009 i Karmamoi entrano in contatto con Crisalide Edizioni, che fin dall’inizio crede nel progetto e insieme al gruppo comincia a lavorare fino ad approdare nell’estate dello stesso anno alla pubblicazione di un singolo, “Venere”, che serve da apripista per testare le risposte delle radio e del pubblico. Risposte più che buone; “Venere” viene trasmesso da molte radio indipendenti anche oltralpe, ed è proprio per questo motivo che la band partecipa al Jimi Festival de Marne di Parigi. Sempre nel 2009, oltre ad una serie di concerti nei maggiori live music di Roma, il gruppo partecipa al M.E.I. di Faenza.

A maggio del 2010 i Karmamoi partecipano alla colonna sonora del corto di Paolo Budassi “Cinque note” e cominciano a registrare i brani del loro album d’esordio. Un lavoro minuzioso, un processo creativo costante, che vedrà luce nel gennaio 2011 e avrà per titolo semplicemente il nome del gruppo: “Karmamoi”. Il disco sarà impreziosito dal video di “Vivo desiderio”, girato da Paolo Budassi.

Nel gennaio 2011 partecipano all’Eurosonic Showcase Festival di Groningen e presentano ufficialmente il loro primo lavoro al Rising Love, uno dei palchi più popolari nella scena musicale romana. Da qui inizia la vera scalata dei Karmamoi, tra concerti (da ricordare quello alla Fnac di Roma), interviste e passaggi radiofonici. Nel settembre 2011, sono molti gli impegni per il gruppo, tra cui il Supersonic Festival e l’Awop Festival di Napoli.

Arriva il 2012 e con esso il nuovo EP dei Karmamoi, un progetto dal titolo: “Entre Chien et Loup”, presentato ufficialmente presso il Teatro Elsa Morante di Roma il 17 maggio del 2012. “Entre Chien et Loup” è un anello di congiunzione tra la direzione musicale pop del primo cd e quella rock/prog che si sta insinuando nel gruppo. Nell’EP, tra gli altri, è contenuto il nuovo singolo “Stesa”, che riassume bene i cambiamenti musicali in corso.

Nell’estate del 2013 la band inizia a lavorare ai brani che andranno a comporre il concept album “Odd Trip”. Un’anteprima dell’atteso lavoro è il videoclip di “Labyrinth”, un labirinto sonoro, un abbraccio di note e strumenti e melodia che rendono i Karmamoi una delle novità più interessanti del panorama musicale odierno. Nel giugno del 2013 la band suona a Londra, dove torna a novembre dello stesso anno, e precisamente il 22, per presentare il loro secondo album, “Odd Trip”, anticipato dall’uscita dell’omonimo singolo che mette in chiaro l’evoluzione musicale del gruppo. Un mix progressive rock che spiazza e allo stesso tempo conquista i fan. Il 4 dicembre 2013 “Odd Trip” sbarca a Roma al Contestaccio e l’impatto sonoro, anche qui, crea entusiasmo e soddisfazione, nel pubblico e nella band. Tra le varie date live della band vi è anche l’apertura di un concerto dello storico gruppo progressive britannico Curved Air.

Il 20 giugno 2014 la band annuncia la nuova cantante, Joline Forshaw, originaria di Liverpool. Segue un periodo di intenso lavoro speso alla definizione del materiale per un nuovo album. La lunga gestazione dell’album – che dura oltre due anni – è pesantemente condizionata dai continui cambi di line-up che spingono Giovannoni, Cefalí e Massari alla drastica decisione di portare avanti il marchio in tre.

Nell’aprile 2016 viene lanciato “Nashira”, il primo singolo tratto dal terzo album in studio della band, “Silence Between Sounds“, pubblicato il 30 ottobre dello stesso anno. L’album vede la partecipazione di Fabio Tempesta (chitarra), Sara Rinaldi (voce), Hellena (voce), Serena Ciacci (voce), Irene Morelli (soprano), Luca Uggias (piano), Emilio Merone (piano, tastiere), Lara Bagnati (flauto), Maria Rodriguez Reina (violoncello) e dello stimato produttore e ingegnere Mark Tucker (Jethro Tull).

Nel settembre 2017, in piena fase di realizzazione del quarto album in studio, la band pubblica sul proprio profilo Bandcamp “2011-2016 Compilation”, una selezione dei migliori brani presenti nei primi tre album.

Per maggiori info: Karmamoi | Facebook

Formazione:

Alex Massari: chitarra

Alessandro Cefalì : basso

Daniele Giovannoni: batteria

Ex membri:

Serena Ciacci : voce

Fabio Tempesta: chitarra

Joline Forshaw: voce

Collaboratori:

Sara Rinaldi: voce

Hellena: voce

Irene Morelli: soprano

Luca Uggias: piano

Emilio Merone: piano, tastiere

Lara Bagnati: flauto

Maria Rodriguez Reina: violoncello

Discografia:

2011 – Karmamoi (Crisalide Music)

2012 – Entre Chien et Loup (Ep) (Crisalide Music)

2013 – Odd Trip (Crisalide Music)

2016 – Silence Between Sounds (Autoproduzione)

2017 – 2011-2016 Compilation (Digital download)

Fotogallery

  • Karmamoi
  • Karmamoi
  • Karmamoi
  • Karmamoi
  • Karmamoi

Check Also

Paidarion - band 2016

Paidarion

Paidarion è un progetto nato nel marzo 2006 dall’incontro tra Kimmo Pörsti (The Samurai of …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *