Home / Artisti e gruppi / Monti Alessandro

Monti Alessandro

Alessandro MontiAlessandro Monti nasce a Venezia nel 1960. In musica è autodidatta: di proposito ha scelto di non diventare un professionista ma di operare nell’arte solo per un’esigenza spirituale ed espressiva. La sfera principale d’interesse é la produzione musicale.

Agli inizi degli anni ’80 collabora con i Quanah Parker, come voce solista, e con gli Hakkah (con quest’ultimi compare nel brano “Stairs”, traccia del 1984 presente su “Italia No Wave Compilation” del 2013).

Negli anni a seguire produce e partecipa in diversi lavori, ad esempio “Master Cylinder” di Caveman Shoestore (prodotto nel 1992) e gli album di Gigi Masin “Wind” (1986), “The Wind Collector” (1991) e “Talk to the sea” (2014).

Nel 2006 crea la non-etichetta” Diplodisc (un marchio non depositato totalmente autogestito dai musicisti), ideata per pubblicare il primo album Unfolk (2006) e i lavori del Collettivo Unfolk. A questo lavoro segue The venetian book of the dead (2009) a firma di Unfolk, Alessandro Monti e Kevin Hewick.

Nel 2010 pubblica il singolo digitale A Irma, mentre l’anno successivo produce con la Diplodisc il primo album dei Quanah ParkerQuanah!”. Nel 2012 esce Unfolk + Live Book, rimasterizzazione del primo album con un secondo disco live.

Il 2014 è la volta del suo primo album realizzato realmente “in solitaria” (Unfolk ha visto la presenza di altri musicisti): spiritDzoe. Nello stesso anno la “non-etichetta” pubblicaDiplocomp – A Diplodisc sampler volume one (various artists)”, una raccolta in cui compare anche Monti in due brani registrati con Gigi Masin.

Nel 2015 contribuisce alla realizzazione del secondo lavoro dei Quanah ParkerSuite degli Animali Fantastici”, scrivendo i testi della suite e suonando basso (nel brano di apertura e nella suite), flauto dolce Moeck, campanelle, tabla, claves, triangolo ed effetti sonori. Sempre nel 2015 esce anche il doppio album The wind collector/As witness our hands a firma Gigi Masin, Alessandro Monti, Alessandro Pizzin.

Nel 2017, per festeggiare i 10 anni del progetto Unfolk e i 25 anni della label MP Records, con il Collettivo Unfolk, Monti pubblica Intuitive Maps, album registrato in parte a Leicester e in parte a Venezia che rappresenta la logica evoluzione del suono Unfolk inglobando influenze world music e jazz, passando attraverso psichedelia ed elettronica.

Per maggiori info: Unfolk

Discografia:

Album:

2006 – Unfolk (Diplodisc dpl 001)

2009 – The venetian book of the dead (Diplodisc dpl 002, a firma di Unfolk, Alessandro Monti e Kevin Hewick)

2012 – Unfolk + Live Book (Diplodisc dpl 005/6)

2014 – spiritDzoe (Diplodisc dpl 008)

2015 – The wind collector/As witness our hands (Diplodisc dpl 009, a firma Gigi Masin, Alessandro Monti, Alessandro Pizzin)

2017 – Intuitive Maps (MP Records)

Singoli:

2010 – A Irma (Diplodisc dpl 003, singolo digitale)

Partecipazioni:

2013 – Italia No Wave Compilation (compare nel brano “Stairs” degli Hakkah)

2014 – Diplocomp – A Diplodisc sampler volume one (various artists) (Diplodisc dpl 003, Monti compare nei brani “Acid Rain” e “Fishsong” realizzati con Gigi Masin)

2015 – Suite degli Animali Fantastici (album dei Quanah Parker, G.T. Music Distribution)

Fotogallery

  • Monti Alessandro
  • Monti Alessandro
  • Monti Alessandro
  • Monti Alessandro
  • Monti Alessandro

Check Also

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sparkle in Grey

Gli Sparkle in Grey nascono a Milano nel 1999 come progetto solista di musica elettronica …

One comment

  1. Riccardo Scivales

    Grandissimo il nostro amico e collaboratore di lunga data Alessandro Monti, un artista poliedrico e davvero straordinario! Grazie Alessandro per tutte le cose che abbiamo fatto insieme, and… the best is yet to come! 😉

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *