Home / News / ‘O Sanghe – Il nuovo album di James Senese e Napoli Centrale

‘O Sanghe – Il nuovo album di James Senese e Napoli Centrale

o sanghe - james senese napoli centraleIl 29 aprile esce “‘O Sanghe” (Ala Bianca/Warner), Il nuovo album di James Senese e Napoli Centrale.

James Senese è un artista che non ha bisogno di essere presentato. La sua musica, la sua storia personale, lo fanno per lui. In quasi cinquant’anni di musica, ha attraversato trasversalmente la canzone leggera italiana, il funk-jazz, il grande cantautorato. E’ una leggenda vivente, colui il quale ha dato uno dei primi ingaggi all’indimenticabile Pino Daniele, con cui collaborerà ed avrà amicizia vera sino al suo ultimo giorno.

‘O Sanghe” è un nuovo orizzonte su cui si volge lo sguardo del sassofonista partenopeo, mai fermo due volte nello stesso posto. All’interno del disco tutti i riferimenti artistici che hanno fatto grande la sua musica, con una rinnovata carica espressiva. Funk, blues, venature jazz, e tanto mediterraneo, tanta Napoli nelle melodie, nelle storie raccontate; vita, lavoro, lotte quotidiane per la sopravvivenza, amore, fede. In “‘O Sanghe” c’è groove da vendere, come solo James sa. A settant’anni compiuti, James Senese si conferma come un artista senza tempo, con una riconoscibilità immediata ed un cuore intatto, che parla agli ultimi.

Nel disco e dal vivo è accompagnato con i musicisti con cui collabora da anni: Ernesto Vitolo alle tastiere, Gigi De Rienzo al basso, Fredy Malfi alla batteria. Da segnalare la presenza, dopo oltre vent’anni, di Franco Del Prete, lo storico batterista di Napoli Centrale, che ha collaborato ad alcuni dei testi del disco e ha partecipato in alcune delle tracce. Del Prete sarà anche presente come guest durante il tour.

Per maggiori info: James Senese / Napoli Centrale | Ala Bianca | Arealive

Check Also

Black Science - Il nuovo album dei Machines Dream

Black Science – Il nuovo album dei Machines Dream

Uscirà il 12 giugno, per la Progressive Gears Records, Black Science, il nuovo album dei …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *