Home / L'artista racconta / Percorsi – La genesi del nuovo album dei Plurima Mundi

Percorsi – La genesi del nuovo album dei Plurima Mundi

Percorsi – La genesi del nuovo album dei Plurima MundiA distanza di diversi anni dal precedente “Atto I” esce “Percorsi” dei Plurima Mundi. Un lavoro un po’  diverso rispetto al precedente, almeno nelle intenzione del compositore e violinista Massimiliano Monopoli. Della vecchia formazione sono rimasti Massimo Bozza al basso e Grazia Maremonti alla voce oltre a Massimiliano Monopoli al violino elettrico.

“Percorsi” non è un concept album bensì un insieme di esperienze personali ed avvenimenti accaduti in questi anni. Si inizia con “Eurasia”, brano strumentale, in cui si intrecciano vari stili musicali che, con l’immaginazione, portano a diverse contaminazioni stilistiche. Si continua con “E mi vedrai… per te”, primo brano cantato dedicato ad una persona importante che, purtroppo, non c’è più, con cui si instaura un ipotetico dialogo con la promessa di rivedersi in un’altra dimensione. Il terzo brano, “L. …tu per sempre”, racconta di una storia d’amore finita in modo strano con le varie fasi che vanno dalla conoscenza sino alla conclusione. L’ultimo brano, “Male interiore (la mia età)”, è una specie di risveglio dall’oblio in cui si dà all’ascoltatore una personale interpretazione su ciò che, personalmente, prova un po’ tutto il genere umano. C’è anche la bonus track che è la versione single di “L. …tu per sempre”, in cui si concentra un po’  tutto il brano in pochi minuti.

Le musiche sono state composte da Massimiliano Monopoli ed i testi da Maria Giuseppina Pagnotta, scrittrice pugliese. Il cd è distribuito dalla BTF. I Plurima Mundi sono formati da Massimiliano Monopoli (violino), Grazia Maremonti (voce), Massimo Bozza (basso), Silvio Silvestre (chitarra), Lorenzo Semeraro (tastiere) e Gianmarco Franchini (batteria).

Massimiliano Monopoli – Plurima Mundi, aprile 2017

Check Also

HamelinProg - Intervista Sparkle in Grey

Intervista agli Sparkle in Grey

HP: Gli Sparkle in Grey ospiti della rubrica “L’artista racconta”. Un saluto a Matteo Uggeri …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *