Home / News / PROG ROCK! 101 Dischi dal 1967 al 1980 – Il libro di Riccardo Storti e Fabio Zuffanti

PROG ROCK! 101 Dischi dal 1967 al 1980 – Il libro di Riccardo Storti e Fabio Zuffanti

PROG ROCK 101 Dischi dal 1967 al 1980 – Il libro di Riccardo Storti – Fabio ZuffantiPrendete uno dei saggisti musicali più preparati ed eclettici in circolazione, e un musicista prog tra i più attivi e rappresentativi della scena italiana (e non solo). Metteteli davanti a un microfono, o una telecamera, e otterrete Astrolabio. Dapprima fortunata trasmissione radiofonica, poi televisiva, ora si materializza su carta trasformandosi in PROG ROCK!: un libro unico, un testo di riferimento, nel quale Storti e Zuffanti scelgono, commentano, analizzano, contestualizzano e raccontano i 101 dischi prog che non possono mancare nello scaffale del vero appassionato. Per i due autori, prog – aggettivo che tende a essere usato con una certa disinvoltura – designa tutte quelle musiche che, a partire dai tardi anni Sessanta, hanno cominciato a espandersi e, contaminandosi con stili diversi, hanno allargato il concetto di pop song, sperimentando arditi accostamenti tra diverse influenze senza il timore di ricercare nuove melodie, armonie, suoni e strutture. Quindi, è progressive tanto il rock sinfonico degli Yes quanto la musica cosmica dei Tangerine Dream, l’hard psichedelico degli High Tide, il jazz-rock dei Nucleus, l’art-pop dei Roxy Music, le favole celtiche di Alan Stivell e molto altro.

Il prog, insomma, non come definizione di un genere codificato, quanto come filosofia, modo di essere e approccio a ciò che si suona e si ascolta: qualcosa che ha portato la musica rock a scalare un gradino in più e che ha contribuito ad aprire diverse porte della percezione.

In centouno schede i dischi senza i quali il prog non sarebbe il prog.

Editore: Arcana edizioni

Pagine: 410

Prezzo: 25,00 euro

In uscita il 21 gennaio

 

Riccardo Storti: Docente di Storia della Musica presso l’Università della Terza Età di Genova, è il fondatore e coordinatore del Centro Studi per il Progressive Italiano di Genova. Ha mosso i primi passi nel mondo della saggistica musicale con Aereostella, casa editrice che ha pubblicato diversi suoi volumi su Battiato, De André, Mozart, New Trolls, Vecchioni e, naturalmente, sul progressive rock (Codice Zena e Rock Map).

Fabio Zuffanti: Ha al suo attivo più di quaranta dischi nel’ambito del prog e suoi derivati, da solista e con band quali Finisterre, La Maschera Di Cera e altre. Direttore artistico dell’etichetta Mirror Records, ha inoltre composto due opere rock, collaborato a svariati reading letterari in compagnia di Tommaso Labranca, Wu Ming e Antonio Moresco, condotto trasmissioni radio e tv e scritto due libri (“O casta musica”, Vololibero, 2012, e “Ma che musica suoni?”, Zona Editrice, 2014).

Per maggiori informazioni e richieste del volume:

Ufficio stampa Arcana edizioni – Angelo Bernacchia: 068412007 – 3771244333 | angelobernacchia@arcanaedizioni.it

Arcana edizioni

Facebook

Check Also

eventi-della-settimana-hamelinprog

Eventi della settimana | 14/08 – 20/08

Eventi in programma dal 14 al 20 agosto: 14/08 James Senese & Napoli Centrale a …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *