Home / News / Translunaggio …nove tributi al rock progressivo – Il nuovo lavoro degli Aurora Lunare

Translunaggio …nove tributi al rock progressivo – Il nuovo lavoro degli Aurora Lunare

Translunaggio nove tributi al rock progressivo – Il nuovo lavoro degli Aurora LunareUn lungo viaggio e un grande atto d’amore!!

Questo è il senso di “Translunaggio …nove tributi al rock progressivo”, un percorso cronologico che inizia dagli albori del proto-prog dei Procol Harum (1967) e si conclude con i Flower Kings (2007), odierni paladini di un progressive rock ancora attuale e vincente. 40 anni tra i quali trovano posto espressioni diverse, ricche di sfaccettature, eppure unite da un comune denominatore estetico che i livornesi Aurora Lunare hanno sapute reinterpretare con pregevole qualità e rispetto dei brani originali, soprattutto degli artisti che Mauro Pini e band amano da sempre.

Dalla filmica “Gamma” di Enrico Simonetti, per procedere con Banco del Mutuo Soccorso, Area, Goblin che hanno fatto la storia del prog italiano, allargandosi a Yes e Marillion, capostipiti del prog inglese in periodi diversi.

La rivisitazione di “A whiter shade of pale”, con ospiti Alessandro Corvaglia alla voce e Gianluca Milanese al flauto è già un biglietto da visita di tutto rilievo. Ma ogni brano sa evidenziare freschezza e vitalità, con la vecchia guardia degli Aurora Lunare (Mauro Pini: tastiere e voce, Luciano Tonetti: basso, Marco Santinelli: batteria, lo straordinario Stefano Onorati: pianoforte, tastiere, chitarra classica) in grande spolvero.

“Translunaggio riuscito!!! Progressive rock forever!!!”

Per maggiori info: Lizard Records

Check Also

Vittorio De Scalzi (2018) Come acqua chiara (singolo)

Come acqua chiara – Il singolo che anticipa il nuovo album di Vittorio De Scalzi

È prevista per oggi la pubblicazione del singolo di Vittorio De Scalzi “Come acqua chiara“, …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *