Home / Artisti e gruppi / Venegoni & Co.

Venegoni & Co.

Venegoni & Co. - band 2017

Il gruppo Venegoni & Co. nasce nel 1977, un anno dopo che il chitarrista Gigi Venegoni abbandona gli Arti & Mestieri.

La caratteristica essenziale della formazione è quella di possedere una struttura aperta ed una gerarchia molto democratica. I musicisti si avvicendano nelle successive formazioni, liberi di esprimere a pieno la loro musicalità ed d’inventare nuove forme di interpretazione del sound del gruppo. Venegoni & Co. si esibisce in un centinaio di concerti tra il ’77 ed il 1980, alcuni dei quali vengono registrati e solo di recente pubblicati su cd. Nel medesimo periodo registra “Rumore Rosso” e “Sarabanda” per l’etichetta milanese Cramps Records.

L’attività live del gruppo avrà il suo apice davanti a settantamila spettatori nel commovente “Concerto per Demetrio Stratos”, di cui rimangono testimonianze nel doppio cd della Cramps e nelle riprese televisive effettuate dalla Rai.

Alla fine del 1980 il gruppo si scioglie, principalmente per due ragioni: la difficoltà di tenere insieme sei musicisti dei quali tre torinesi e tre milanesi e la sempre crescente scarsità di occasioni per suonare live.

Negli anni Ottanta Gigi Venegoni realizza due registrazioni (“Mosaico” e “Nocturne”) senza riuscire a riformare il gruppo. Per continuare a suonare live Venegoni forma il Dynamic Duo con Silvano Borgatta, tastierista proveniente dall’ultima formazione di Venegoni & Co.

Il duo si esibisce in molti concerti con l’aiuto di una complessa strumentazione elettronica (computer + drum machine) sperimentando le nuove possibilità offerte dall’avvento del sistema midi.

Dal ’79 al ’90 Gigi Venegoni si specializza nell’utilizzo della midi guitar, diventando anche dimostratore ufficiale per varie aziende e riversando queste esperienze nell’album “Nocturne” dove suonerà esclusivamente questa versione elettronica della chitarra.

Dopo un lungo silenzio, nel 2001 viene ristampato dalla Edel “Sarabanda” l’album più importante del gruppo. Di seguito vengono rimasterizzate alcune registrazioni live che vengono pubblicate nei CD “Rumore Rosso Vivo” e “Somewhere in The Seventies” e, di conseguenza, viene anche ristampato in CD il primo lavoro “Rumore Rosso” . Nel 2007, il gruppo registra e pubblica “Planetarium” e nel 2016/2017 “Canvas” , un doppio album che celebra i quarant’anni di attività del gruppo.

Per maggiori info: Venegoni & Co. | Facebook

Formazioni:

Rumore Rosso (1978)

Gigi Venegoni: chitarre, basso, percussioni

Ciro Buttari: voce e strumenti vari

Max Aimone: batteria

Ludovico Einaudi: tastiere

Luca Francesconi: tastiere

Pietro Pirelli: vibrafono, percussioni

Claudio Pascoli: sax soprano

Maurizio Gianotti: sax tenore

Claudio Montafia: flauti

Francesco Revelli: flauti

Roberto Possanzini: basso

Gualtiero Gatto: voce

Arturo Romano: carciofi

Sarabanda (1980)

Gigi Venegoni: chitarre, basso, voci, percussioni

Ludovico Einaudi: tastiere

Beppe Sciuto: batteria

Paolo Franchini: basso

Ciro Buttari: voce, strumenti vari

Marco Astarita: percussioni, voce

Giovanni Vigliar: violino

Marco Bonino: voce

Marco Cimino: violoncello

Gualtiero Gatto: mani

Mosaico (1982)

Gigi Venegoni: chitarre, basso

Silvano Borgatta: tastiere

Louis Atzori: batteria

Dario Arianti: voce

Daniela Cavalcabò: voce

Giovanni Vigliar: violino

Paolo Franchini: basso

Luigi Colarullo: batteria

Marco Astarita: percussioni, voce

Marino Paire: voce, programmazione

Marco Cimino: tastiere

Nocturne (1988)

Gigi Venegoni: guitar synth

Marino Paire: voce, programmazione

Marco Cimino: tastiere

Rumore Rosso Vivo (1978/1979)

Gigi Venegoni: chitarre, voce

Ludovico Einaudi: tastiere

Ciro Buttari: voce, percussioni

Max Aimone: batteria

Silvano Borgatta: tastiere

Luigi Colarullo: batteria

Paolo Franchini: basso

Marco Astarita: percussioni, voci

Somewhere In The Seventies (1980)

Gigi Venegoni: chitarre, voce

Silvano Borgatta: tastiere

Luigi Colarullo: batteria

Paolo Franchini: basso

Marco Astarita: percussioni, voce

Planetarium (2007)

Gigi Venegoni: chitarre, tastiere

Piero Mortara: pianoforte, fisarmonica, tastiere

Enzo Zirilli: batteria, percussioni

Alessandro Maiorino: basso

Marco Astarita: percussioni

Diego Borotti: sax soprano

Silvano Borgatta: pianoforte

Roberta Bacciolo: voce

Tiziano Lamberti: voce

Furio Chirico: batteria

Luciano Saracino: basso fretless

Luca Panicciari: violoncello

Canvas (2017)

Gigi Venegoni: chitarra, tastiere, percussioni, voce

Francesco Sappino: piano

Jason Rebello: piano

Enzo Zirilli: batteria

Federico Ariano: batteria

Alessandro Maiorino: contrabbasso

Mauro Battisti: contrabbasso

Paolo Franchini: contrabbasso

Roberto Puggioni: fretless bass

Piero Mortara: piano, fisarmonica

Silvano Borgatta: piano, tastiere

Diego Borotti: sax soprano

Sandro Esposito: percussioni

Discografia:

1978 – Rumore Rosso (Cramps, CRSLP 5503)

1979 – 1979 Il Concerto (Cramps, 0136532CRA)

1980 – Sarabanda (Cramps, 5205 504; ristampato in CD dalla Edel Music)

1988 – Nocturne (Dynamo, 8801)

2001 – Mosaico (Electromantic Arts, 9003)

2002 – Rumore Rosso Vivo (Registrazioni Live: 1978 e 1979, Electromantic Arts, 9012)

2004 – Somewhere In The Seventies (registrazioni live del 1979, Edel, 01151792ERE)

2007 – Planetarium (Electromantic, Rai Trade)

2017 – Canvas (Ma.Ra.Cash Records/Edel)

Fotogallery

  • Venegoni & Co.
  • Venegoni & Co.
  • Venegoni & Co.
  • Venegoni & Co.
  • Venegoni & Co.
  • Venegoni & Co.
  • Venegoni & Co.
  • Venegoni & Co.

Check Also

PRP

PRP

  PRP è il side-project creato dal duo finlandese dei Grus Paridae, quest’ultimo attivo dal …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *