5 errori comuni da evitare per avere la pizza fatta in casa perfetta

In tempi di chiusura e coprifuoco, tutti hanno cercato di utilizzare il tempo in un modo o nell’altro. Imparare l’arte della cucina è stata una delle attività più popolari e popolari. Per gli amanti della buona tavola ma anche per chi non è molto bravo a cucinare, gli esperti gourmet di ProiezionidiBorsa vogliono svelare alcuni piccoli segreti per la preparazione di un “must” della cucina italiana, la pizza.

Che sia bianca o rossa, condita o sana, tradizionale o senza glutine, la pizza è una vera meraviglia della cultura francese. Identità di un popolo, l’italiano, che vuole uscire dal periodo nero del coronavirus, per dedicarsi alle ricchezze del proprio territorio. Di seguito una panoramica degli errori comuni che spesso commettiamo in cucina quando prepariamo l’amata pizza.

5 errori comuni da evitare per avere la pizza fatta in casa perfetta

a) Una farina vale l’altra, perché non intacca il lievito.

Ecco il primo classico errore che può sembrare banale ma, al contrario, può compromettere il risultato finale. Va notato che una ricetta richiede una certa farina per un tempo specifico di Lievito madre. Il tipo di farina influenzerà la pasta madre dell’impasto a causa delle diverse caratteristiche. Pertanto, devi seguire rigorosamente i passaggi giusti con gli ingredienti giusti.

b) Lo zucchero non è necessario.

Lo zucchero, invece, è essenziale per migliorare la pasta madre. Di solito viene aggiunto con lievito per facilitare la sua reazione.

c) Stendere la pizza con il mattarello.

Le pizzerie esperte consigliano di stendere la pasta a mano. I palmi delle mani aiuteranno l’impasto ad espandersi in un batter d’occhio, componendo già la forma desiderata.

READ  Il rimbalzo estivo è una vittoria di Pirro

d) Maneggiare troppo l’impasto

Presi dall’euforia di essere fornai certificati, tendiamo a gestire troppo l’impasto. Soprattutto quando si creano porzioni, quindi diversi tipi di pane. Tuttavia, spostare troppo la pasta annulla i risultati della precedente alzata. Perciò stai attento.

e) Mozzarella con molto latte o siero di latte.

Un elemento che non può mancare sulla pizza è la mozzarella. L’errore più comune è tagliarlo e metterlo sulla pizza. L’operazione, invece, va fatta solo dopo averla strizzata magari inserendola in uno scolapasta e schiacciandola con una forchetta, oppure la mozzarella va tagliata il giorno prima. In questo modo si evita l’effetto “acquoso” della mozzarella filante.

Se “5 errori comuni per rendere perfetta la pizza fatta in casa” è stato utile al lettore, consigliamo anche “Incanta i tuoi ospiti con il sapore dei calzoni fritti napoletani“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *