Anche i cani soffrono di disturbo ossessivo-compulsivo, ecco i sintomi a cui prestare attenzione

Noi umani non siamo gli unici a soffrire di disturbi psicologici. Come saprà chiunque abbia mai condiviso la propria vita con un animale domestico, anche i nostri amici pelosi provano emozioni e sentimenti e, naturalmente, anche loro non sono sempre in buona forma emotivamente e psicologicamente.
In particolare, i cani possono soffrire di molti disturbi che sono comuni anche a noi umani, come ansia e depressionee persino disturbo ossessivo-compulsivo.

Anche i cani soffrono di disturbo ossessivo-compulsivo, ecco i sintomi a cui prestare attenzione.

Il disturbo si manifesta in modo simile negli esseri umani e nei cani

Per noi umani qualsiasi disturbo di origine psicologica deve ovviamente essere diagnosticato da un professionista, ma in fondo possiamo dire che il disturbo ossessivo-compulsivo è caratterizzato da compulsioni, ovvero azioni o addirittura pensieri che il soggetto ripete in maniera ossessiva. E ripetuto. Ma noi umani non siamo gli unici a soffrire di questa malattia.

Anche i cani soffrono di disturbo ossessivo-compulsivo, ecco i sintomi a cui prestare attenzione.

I principali sintomi

Nei cani, il disturbo ossessivo compulsivo si manifesta nello stesso modo in cui lo facciamo noi umani.

Ad esempio, un cane con disturbo ossessivo compulsivo può eseguire una determinata azione in modo concentrato e ripetuto, anche fuori contesto. Come scavare, leccarti le zampe, masticare un oggetto. Oppure può sembrare letargico e privo di energia, e non ha voglia di fare passeggiate o interagire con i suoi giocattoli preferiti.

L’autolesionismo è un altro sintomo a cui prestare attenzione. Se il cane si gratta, morde o tira i capelli in modo compulsivo fino a quando non sanguina, questo potrebbe essere un sintomo. In caso di dubbio, si consiglia di rivolgersi sempre a un veterinario, che può fare una diagnosi corretta e dare suggerimenti su cosa fare dopo.

READ  Il drone dell'elicottero dell'ingegno si è svegliato su Marte, con la perseveranza

Se il tuo cane soffre di tristezza o ansia quando lo lasciamo in pace, il modo più semplice per aiutarlo è lasciagli un regalo che intratterrà e stimolerà la sua mente anche per ore. Ecco come farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *