AZ nella Conference League al Dundee United | Calcio

Il primo tempo fa male agli occhi. L’AZ aveva le migliori intenzioni al Tannadice Park ma era troppo sciatto per forzare molte opportunità. Gli Alkmaarders hanno la più grande occasione dopo sette minuti. Il portiere del Dundee Mark Birighitti ha passato la palla a Hakon Evjen, che ha mancato di poco la palla a Vangelis Pavlidis. I combattivi scozzesi hanno offerto poco in cambio. Il portiere dell’AZ Hobie Verhulst ha dovuto intervenire una volta e ha fatto un’abile parata su una scommessa di Craig Sibbald.

Il fatto che il Dundee United abbia visitato le catacombe tra applausi fragorosi la dice lunga sulle basse aspettative. Ma i tifosi del club locale sono impazziti dopo 61 minuti, dopo che l’AZ è finito nel coltello. Milos Kerkez ha sparato un colpo e in contropiede il Dundee United ha colpito. Il bellissimo curling ball di Glenn Middleton è stato troppo potente per Verhulst (1-0). È stato sconcertante come la piccola squadra di parte di Jansen abbia contrastato questo. Bruno Martins Indi è pericoloso su tiro – dopo un’abile punizione – ma il pallone esce dalla bocca della porta. Pavlidis è stato fermato da Birighitti.

Glenn Middleton apre le marcature.

Glenn Middleton apre le marcature.

Tutto sommato, era troppo scarso quello che gli ospiti hanno mostrato. A casa, il danno può normalmente essere riparato, ma il gioco deve essere molto migliore.

READ  UFFICIALE - Italia, 4 dipendenti positivi al Covid-19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.