Calciomercato Roma, parole d’addio

Il giocatore parla del suo futuro e si avvicina sempre di più alla Roma. Ecco le sue dichiarazioni e la situazione Calciomercato.

Calciomercato Roma
Giacomo pinto

Il primo colpo di mercato in entrata giallorossa si avvicina sempre di più. Adesso è a un passo da un calciatore che Jose Mourinho molto apprezzato e lo ha messo in cima alla sua lista dei desideri. Tiago Pinto lo soddisferà e sarà quasi sicuramente il primo ad arrivare dall’arrivo dello Special One sulla panchina dei giallorossi. Riguarda Granito Xhaka che lascerà l’Arsenal dopo 5 anni, ben pagato 45 milioni di euro nell’estate 2016 dal Borussia Mönchengladbach partirà per un po’ meno mezzo. Il tecnico portoghese aveva già elogiato il giocatore qualche anno fa: “Xhaka è l’uomo principale di tutto il centrocampista dell’Arsenal, senza di lui stanno lottando. È un leader”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, assalto totale | Nuovo rilancio dei giallorossi

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, conferma sul futuro | Mourinho ha deciso la cessione

Calciomercato a Roma, Xhaka saluta i compagni

Il centrocampista svizzero potrebbe essere il primo a lasciare i Gunners nella prossima sessione di mercato in quanto il club londinese ha trovato il suo sostituto Ruben Neves Wolverhampton, vicino anche a un accordo con il club e il giocatore. In questo momento però Jaca è impegnato con il Svizzera agli Europei, dove è nello stesso gruppo dell’Italia di Roberto Mancini. “Il calcio è uno sport di squadra e tu sei bravo quanto la tua squadra. Ovviamente è stato un anno positivo per me personalmente, ma il finale di stagione della squadra è stato deludente. Sicuramente ci sono state una serie di questioni che non sono state risolte, ma ora penso solo al futuro e non al passato”, ha detto il capitano della Svizzera. ‘blick.ch‘. Parlando del suo futuro e di Mourinho, ecco cosa pensa dello Special One: Sinceramente non ho sentito quello che ha detto Mourinho, ma mi rende orgoglioso. Tutti conoscono Mourinho e quello che ha fatto, sa come vincere trofei“.

READ  Euro 2020, lettera del bimbo di 9 anni a Rashford dopo il rigore sbagliato contro l'Italia: "Sarai sempre un eroe"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *