Cos’è l’assertività e come usarla per migliorare la tua vita

Ci sono termini e costruzioni che non tutti conoscono. Possono provenire da campi diversi. Letteratura, biologia, ingegneria, biologia. La maggior parte di loro, tuttavia, proviene dalla psicologia.

Basti pensare al termine “resilienza” ormai diventato di dominio pubblico. Purtroppo alcuni di loro perdono il loro significato originale. A volte sono mal rappresentati e un po ‘banalizzati.

Ci sono, tuttavia, alcuni che possono essere molto importanti nella vita.

Un termine che deriva dalla psicologia che può beneficiare chiunque è l’assertività. Molti ne avranno sentito parlare, ma pochi potrebbero dare una definizione precisa.

Cos’è l’assertività e come puoi usarla per migliorare la tua vita?

Cos’è l’assertività

Questo nome deriva dal latino “Affermare” che significa affermare. Tenendo presente l’etimologia, se ne può facilmente dedurre il significato in termini psicologici.

È molto vicino al concetto di assertività, ma ha un sottotono diverso. Può essere definita come la capacità di comunicare le proprie opinioni all’altro in modo deciso e risoluto.

Una persona forte non ha paura di parlare e dire come pensa. Non si ferma al giudizio degli altri. Sa di essere degna di stima e non nasconde i suoi sentimenti.

Ne è consapevole emozioni quale prova. Non ha paura di essere giudicata. Sa che le sue parole sono preziose quanto quelle degli altri.

La comunicazione è sempre chiara ed efficiente. È possibile esprimere un concetto con forza, ma senza dominare e attaccare l’altro.

Cos’è l’assertività e come puoi usarla per migliorare la tua vita?

Sii in pace con te stesso

Comprendendo il significato della parola, arriviamo a una consapevolezza. Essere assertivi è davvero importante nella vita.

READ  Cosa dice di te la forma delle tue labbra?

La persona assertiva ha successo nella vita. È fermo, assertivo e in pace con se stesso. Inoltre, rimane sempre rispettoso dell’altro. Non è mai un agente.

Fortunatamente, questo dono non è innato. Puoi imparare ad affermarti.

Devi prima praticare l’auto-miglioramento.

Essere saldi nelle proprie posizioni mentre si ascolta attivamente l’altro è un esercizio importante. Devi assumerti la responsabilità delle tue azioni, pensieri ed emozioni. Non vergognarsi di se stessi è un prerequisito fondamentale. Si consiglia di consolidare il più possibile la propria autostima.

È anche importante pensare prima di parlare. Pensare aiuta ad essere più decisi e consapevoli.

Va ricordato che l’altro non è ostile. Possiamo confrontarci liberamente senza alcuna paura. Apparire solido non è affatto sbagliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *