Diakonessenhuis lancia il monitoraggio domiciliare per i pazienti asmatici – Utrecht

Foto: Casa della Diaconessa

Da luglio, il Diakonessenhuis monitorerà i pazienti asmatici in ospedale a casa. I pazienti monitorano la propria salute a casa e trasmettono informazioni sanitarie al pneumologo e all’infermiere pneumologo tramite un’app. Possono quindi adattare rapidamente il trattamento del paziente, se necessario.

Almeno una volta al mese, i pazienti rispondono a domande sulla loro salute tramite un’app sul cellulare e, se necessario, trasmettono all’ospedale una misurazione della funzionalità polmonare. Tramite l’app, i pazienti possono anche guardare video sulle loro condizioni e su cosa possono fare per se stessi. Il paziente può anche inviare un messaggio se ha una domanda sulla sua asma. Un team di infermieri pneumologia segue i pazienti e contatta il paziente se necessario. Ad esempio, se è necessario regolare il farmaco. Il Diakonessenhuis prevede di monitorare continuamente 70 pazienti asmatici a casa durante quest’anno.
Con il monitoraggio domiciliare, il Diakonessenhuis vuole dare ai pazienti un maggiore controllo sulla propria salute. Insieme al paziente, l’ospedale ha anche una visione migliore della sua salute effettuando misurazioni più frequenti. Ciò consente, se necessario, di adattare il trattamento più rapidamente. Si prevede che a lungo termine i pazienti dovranno recarsi in ospedale per i controlli meno spesso se stanno bene e ci saranno contatti più rapidi se le cose non vanno bene. Il Diakonessenhuis utilizza per questo l’app di misurazione domestica Luscii.

READ  INFETTATI dopo 2 DOSI di VACCINO, ma CHI SONO I PIU' COLPITI? Dettagli »ILMETEO.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.