Ecco alcuni piatti di pesce da preparare per la vigilia di Natale

Nei prossimi giorni molti si fermeranno a pensare a cosa cucinare la vigilia di Natale. Secondo la tradizione il cenone della Vigilia è a base di pesce. Il pranzo di Natale, invece, è a base di carne. Eve è considerata una giornata magra. Non perché i testi sacri lo suggeriscano, ma per consuetudine popolare. In questo articolo la redazione di ProiezionidiBorsa propone ai lettori piatti di pesce da preparare per la vigilia di Natale.

Ecco alcuni piatti di pesce da preparare per la vigilia di Natale

Antipasti a scelta

Tutti amano gli aperitivi gourmet e sfiziosi. Puoi scegliere di farne diversi, quindi preparare un primo e un secondo piatto leggero, o addirittura eliminarlo! Tra i protagonisti dei freddi aperitivi natalizi abbiamo il salmone e i gamberi. Il salmone è l’ingrediente ideale per preparare antipasti e stuzzichini. Puoi fare spuntini con tartine o crostini con salmone e Philadelphia, oppure con salmone e maionese. Il salmone affumicato può essere condito con salsa di soia e lime e servito con fette di avocado e gamberi sono un must per antipasti freddi. Altre opzioni sono involtini di zucchine e gamberetti, frittura di gamberi con salsa di mango o insalata cocktail di gamberi.

La prima classe

La scelta del primo è importante e vi proponiamo le ricette classiche del giorno prima. Le più apprezzate sono le linguine all’astice, gli spaghetti allo scoglio, il risotto alla marinara, gli gnocchi di patate con scampi e porri e spaghetti con le vongole.

Secondo corso

In questo caso la scelta è ampia: gamberi scottati, capitone fritto, aragosta al forno, baccalà fritto, pesce fritto e salmone al forno. Si tratta di ricette semplici da realizzare anche per chi non ha molta dimestichezza con la cucina.

READ  Giornata delle streghe per le banche a rischio crollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *