Home / News / Esce oggi “Do Ut Des”, il nuovo disco degli UT New Trolls

Esce oggi “Do Ut Des”, il nuovo disco degli UT New Trolls

Esce oggi il nuovo disco, in formato CD (successivamente avremo anche il vinile), degli UT New Trolls “Do Ut Des”.

Dopo il successo del primo CD “Live in Milano” e del tour in Giappone nel 2012, la band composta da Gianni Belleno (batteria, voce), Maurizio Salvi (tastiere e cori), Alessandro Del Vecchio (voce e tastiere), Claudio Cinquegrana (chitarra, cori), Anna Portalupi (chitarra, basso), è tornata in studio per registrare un nuovo album di inediti.

Il suono avvolgente e l’impasto vocale sono la conferma della vitalità della band. Le musiche e i testi sono firmati da Gianni Belleno e Maurizio Salvi, tranne “Can’t go on” con testo inglese di Alessandro Del Vecchio, magnificamente interpretato da Fergie Frederiksen, una delle principali voci dei Toto.

Il disco è prodotto da Immaginifica by Aereostella, con distribuzione SELF, ed è disponibile nei migliori negozi di dischi e in tutti gli Store digitali.

Ricordiamo inoltre che giovedì 7 febbraio, presso il Mondadori Multicenter, corso Vittorio Emanuele a Milano, ci sarà la presentazione dell’album “Do Ut Des” e la conferenza stampa degli UT New Trolls. L’evento avrà inizio alle ore 18.

Per maggiori info: http://www.utnewtrolls.com/

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Close – Lamb – White – Walls | Il nuovo album dei Twenty Four Hours

Dopo il successo planetario del precedente Left-To-Live, la storica psycho-prog band nazionale torna con Close …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *