Famiglie e pensionati con ISEE a basso reddito possono ottenere un grosso contributo economico sul proprio conto corrente

I contribuenti che registrano una soglia di reddito ISEE bassa hanno diritto a diverse tipologie di benefici economici dovuti alla loro condizione economica. I lettori di Bag Screenings conoscono molti di questi vantaggi che pubblichiamo periodicamente sulle nostre pagine. Nella nuova guida di oggi vedremo come le famiglie e i pensionati con ISEE a basso reddito possano ottenere un grosso sussidio economico sul proprio conto corrente.

Come funziona e qual è il conto corrente di base?

I costi legati alle varie operazioni sui conti correnti sono spesso un onere difficile da sostenere per molti contribuenti. In alcuni casi, inoltre, l’anno in corso ha visto aumenti dei costi operativi che sono a completo svantaggio di molti titolari di conto. Alcuni dei principali costi più frequentemente affrontati sono, ad esempio, quelli relativi all’esecuzione: bonifici bancari, prelievi bancomat, commissioni annuali, ecc.

Questi aumenti escludono però il conto corrente di base che rappresenta una garanzia per chi paga in condizioni economiche difficili. Famiglie e pensionati con ISEE basso possono ottenere una grossa sovvenzione economica sul conto corrente di base e proviamo a capire come funziona.

Le caratteristiche principali di questo vantaggio economico

Secondo decreto del Ministero dell’Economia n. 70/2018, da giugno 2018 è attivo il conto base con istituti di credito. Si tratta di un conto corrente che comporta addebiti molto bassi a fronte di alcune limitazioni di operatività. Ciò significa che nessuna spesa aggiuntiva viene aggiunta al costo forfettario annuale relativo a oneri, oneri o altre forme di commissione. Pertanto le famiglie e i pensionati con ISEE basso possono ottenere sul proprio conto corrente un consistente contributo economico. Questa iniziativa, che esiste da diversi anni, ha trovato la sua più elegante applicazione nei casi in cui la soglia di reddito ISEE appare piuttosto contenuta. Secondo le disposizioni del Testo Unico Bancario, i contributi dal conto base sono soggetti a determinate condizioni.

READ  Cosa copre, quanto costa e chi paga l'assicurazione condominiale

Limiti di reddito

Per quanto riguarda i massimali di reddito, le famiglie possono accedervi se hanno un reddito ISEE fino a 11.600 euro. Ogni anno il risparmiatore ha il compito di comunicare questi dati aggiornati al fine di continuare a beneficiare dell’installazione. Per i pensionati la soglia prevista per l’apertura del conto base corrisponde ad un assegno previdenziale fino ad un massimo di 18mila euro. Questo vantaggio prevede naturalmente che l’interessato non abbia più conti correnti. Secondo il Regolamento TUB, il canone annuale per questa tipologia di conto corrente prevede un importo congruo e congruo ai fini dell’inclusione finanziaria. Lo stesso vale per i costi di operazioni aggiuntive.

La tabella riassuntiva

Come abbiamo detto all’inizio, questo vantaggio si applica fintanto che le negoziazioni hanno un limite fisso. Ecco come le famiglie e i pensionati con ISEE a basso reddito possono ottenere subito un cospicuo contributo economico sul proprio conto corrente. Per una migliore visione d’insieme, proponiamo una tabella riassuntiva ed esplicativa dei vincoli posti da questa forma di conto corrente.

Servizi

Numero di operazioni annue per ISEE fino a 11.600 euroNumero di operazioni all’anno per pensioni fino a 18.000 euro
Prelievo di contanti allo sportello612
Prelievo dal bancomat della tua bancaSenza limitiSenza limiti
Prelievo dal bancomat di un’altra banca126
Elenco dei movimenti66
Pagamenti ricorrenti tramite bonifico SEPA addebitati sul conto126
Pagamenti in entrata tramite bonifico SEPA36Senza limiti
Transazioni di addebito del circuito SEPASenza limitiSenza limiti
Pagamento in contanti o assegni126
Pagamenti con carta di debitoSenza limitiSenza limiti
Invio di informazioni periodiche, ad es. Estratto conto44
Emissione o rinnovo di carte di debito11
Comunicazioni sulla trasparenza11

Approfondimento

Il denaro depositato sul conto bancario congiunto equivale a una donazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *