Home / News / Fede Speranza Carità – In arrivo la ristampa dell’album dei J.E.T.

Fede Speranza Carità – In arrivo la ristampa dell’album dei J.E.T.

Il nome dei J.E.T. non è noto solo agli appassionati di rock progressivo italiano, ma anche a un pubblico più vasto, dato che dalle loro ceneri, già a metà degli anni ’70, nacquero i celebri Matia Bazar: questa nuova incarnazione seppe rielaborare le tendenze più ‘commerciali’ dell’ultima fase dei J.E.T., avviandosi a una lunga carriera di successo che dura ancora oggi.

Contrariamente a quanto potrebbero far intendere queste parole, l’unico LP realizzato dai J.E.T., originariamente pubblicato nel 1972, è tanto lontano dal termine ‘commerciale’ quanto vicino al prog italiano dei tempi d’oro: quattro lunghi e complessi brani – più la breve chiusura di “Sfogo” – con testi a sfondo religioso, forti influenze hard rock, una solida sezione ritmica, tastiere sempre in evidenza e bellissime armonie vocali, talvolta reminiscenti del falsetto tipico dei New Trolls. Un album senza tempo, che ascoltato oggi non può che lasciare stupiti quanto a bellezza e magniloquenza, e un po’ amareggiati per il fatto che la band non abbia pubblicato un successivo LP.

Già riedito in vinile (AMS LP 27) da AMS Records, “Fede Speranza Carità” è ora, per la prima volta nella storia dell’etichetta, disponibile anche in versione CD papersleeve, con due bonus track tratte dai numerosi 45 giri che i J.E.T. pubblicarono nella loro breve carriera: due esempi di come anche sulla ‘breve distanza’ il gruppo era in grado di produrre delle piccole gemme. Un must!

L’album sarà disponibile dal 22 marzo.

Tracklist:

  1. Fede Speranza Carità
  2. Il prete e il peccatore (fede)
  3. C’è chi non ha (speranza)
  4. Sinfonia per un re
  5. Sfogo

Bonus tracks:

  1. Gloria, Gloria
  2. Guarda coi tuoi occhi

Per maggiori info: BTF/AMS

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) e di diversi racconti pubblicati in varie antologie, nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Beyond These Mountains – L’esordio discografico degli Onioroshi

Onioroshi (traducibile in inglese con “Devilgrater”) è una nuova prog-band dalla Romagna, un power trio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *