Home / News / File Under Oblivion – Il nuovo lavoro di Unfolk

File Under Oblivion – Il nuovo lavoro di Unfolk

È uscito “File Under Oblivion”, l’ultimo lavoro del Collettivo Unfolk. L’album, una PROGressione tra i vari generi musicali, non è esattamente un concept album anche se i brani sono legati da un tema comune: l’oblio. L’argomento è sviluppato su due “fronti”, nel primo disco è di tipo esistenziale e artistico (con una valenza positiva), mentre nel secondo, attraverso una critica ad Internet, diventa negativo facendo lentamente sprofondare il suono in un buco nero. Durante la lunga lavorazione la musica ed i testi hanno subito mutazioni genetiche che hanno superato la barriera dei generi per approdare al disco definitivo del progetto Unfolk. Canzoni si alternano a brani strumentali, ma le voci da umane si trasformano talvolta in robot ponendo seri interrogativi.

Il Collettivo Unfolk, in questa occasione, vede: Alessandro Monti, Roberto Noè, Claudio Valente, Daniele Principato, Alex Masi, Elisabetta Montino, Riccardo De Zorzi, Franco Moruzzi, David Mora, Matteo Lucchesi, Tullio Tombolani, Bebo Baldan, Andrea Marutti.

Ospiti speciali sono Tim Bowness (No-Man, Henry Fool ecc.), Mauro Martello (Opus Avantra) e Visnadi, maestro della house music negli anni ‘90.

Le immagini di copertina e del booklet di “File Under Oblivion” sono state create dal grafico e musicista inglese Jarrod Gosling, mentre il mastering è stato curato da Jon Astley ai Close to the Edge studios di Londra.

Tracklist:

CD1

  1. Oblivion Signal – Introduction 1:28
  2. Time Capsule 1983: The Shadow 4:22
  3. Guides To Oblivion 6:17
  4. Time Capsule 1988: Format For Matt 2:56
  5. Every Note Of Us 7:58
  6. Time Capsule 2008: Mr. Wuh Returns 7:44
  7. Dreams Of Angels – Apocryph 4:50
  8. Q: Are We Not Humans? 2:30
  9. Oblivion Loop 4:43
  10. Time Capsule 2018: Stimmen Der Engel 4:38
  11. Time Capsule 1999: Skybus To Oblivion 7:07

CD2

  1. Doorways 4:16
  2. Dance In Opposition 7:46
  3. Dance In Opposition: Lost In Translation 7:02
  4. Dance In Opposition: Before It’s Too Late 10:40
  5. Modern Art Blues 4:57
  6. Doorways (Anyway Visnadi Remix) 6:02
  7. Doorways (Instrumental Edit) 2:07
  8. Alpha/Black Hole/Omega 7:17

Per maggiori info e per acquistare l’album: Unfolk | G. T. Music

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) e di diversi racconti pubblicati in varie antologie, nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

The Future is Us – L’album degli Hawkestrel

Il 9 agosto è uscito The Future is Us, album che, sotto il nome di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *