Home / L'artista racconta / Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana

Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana

Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1 settimanaSi è svolta martedì 28 novembre la prima sessione di registrazione del secondo album dei Flower Flesh. Per il lavoro non è ancora stato scelto un titolo definitivo: al momento i musicisti lo identificano con il “working title” (il codice identificativo di lavorazione) di “Moon”, perché la luna è un qualcosa che, in diverse circostanze, ha portato bene alla band, ma questo non sarà il titolo definitivo.

Nonostante alcuni malesseri di stagione del tastierista e del cantante, entrambi un po’ acciaccati, i lavori presso il “Maze” Studio di Alessandro Mazzitelli a Toirano, in provincia di Savona, sono andati per il meglio e la sessione di lavoro, iniziata alle 21, si è protratta fino alle 3 di notte.

Nel corso delle registrazioni è stata quasi totalmente ultimata la prima traccia dell’album, intitolata “Throw the dice”. Il concept, basato su sette tracce, è la storia di un uomo che, portando a spasso il cane in una sera piovosa, incontra sette bizzarri personaggi, ognuno con alle spalle una storia drammatica e in cerca di un’occasione di riscatto. Nella serata del 28 novembre abbiamo incontrato il primo di questi protagonisti: un giocatore d’azzardo.

Flower Flesh

 

Fotogallery

  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 1˄ settimana

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) e di diversi racconti pubblicati in varie antologie, nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Cellar Noise – Dietro le quinte del nuovo album

Salve popolo di Hamelin! Qui parlano (o meglio, forse, scrivono) i Cellar Noise, pronti a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *