Forte aumento dei mercati azionari il giorno dell’installazione. Nuovo falso segnale?

Forte aumento dei mercati azionari il giorno dell’installazione. Nuovo falso segnale?

Il fluttuazioni e anche i più forti sono ormai all’ordine del giorno ea volte senza un motivo particolare. Va su e giù senza dati economici specifici e senza ragioni significative dal punto di vista macro e microeconomico.

Come interpretare il segnale di oggi? Cosa seguirà questo forte aumento? Il movimento di oggi deve essere convalidato da un ulteriore rialzo domani, altrimenti il ​​rischio di ulteriori cadute è ancora dietro l’angolo.

Come hanno chiuso la giornata di negoziazione e cosa è successo durante la settimana?

Dax Future

12.850,9

Futuro Eurostoxx

3.216

Ftse Eb Futuro

19.103

S&P 500

3.351.6

È ora di rimandare indietro gli acquirenti?

La ciclicità dovrebbe essere interrotta per qualche altra settimana

In blu il grafico dei mercati azionari mondiali fino alla chiusura del 18 settembre.

La nostra previsione annuale per il 2020 è in rosso

Le previsioni annuali richiedono ulteriori riduzioni.

Forte aumento dei mercati azionari il giorno dell’installazione. Questi sono i livelli da tenere d’occhio

Dax Future

La fase ribassista che dura da poche settimane si conclude solo con una chiusura settimanale il 2 ottobre sopra 13.136,5. Rimbalzo in corso con ulteriori cali solo con la chiusura giornaliera del 29 settembre sotto 12.543.

Futuro Eurostoxx

La fase ribassista che dura da poche settimane si conclude solo con una chiusura settimanale il 2 ottobre superiore a 3,174. Rimbalzo in atto con ulteriori cali solo con la chiusura giornaliera del 29 settembre sotto 3,153.

Ftse Eb Futuro

La fase ribassista che dura da poche settimane si conclude solo con una chiusura settimanale il 2 ottobre sopra 19,375. Rimbalzo in corso con ulteriori cali solo con la chiusura giornaliera del 29 settembre sotto 18.830.

READ  Sono passati cinque anni da Dieselgate

S&P 500

La fase ribassista che dura da poche settimane si conclude solo con una chiusura settimanale il 2 ottobre superiore a 3,323. Rimbalzo in corso con ulteriori ribassi solo con chiusura giornaliera il 29 settembre al di sotto di 3,332.

Potrebbe essere iniziata una fase direzionale rialzista e il declino delle ultime settimane potrebbe essere terminato. Domani darà le necessarie conferme o rifiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *