Home / News / Future Hopes – Il nuovo album dei White Willow

Future Hopes – Il nuovo album dei White Willow

White Willow (2017) Future Hopes

Il 31 marzo la band norvegese White Willow pubblicherà per la Laser’s Edge il suo settimo album in studio, Future Hopes. Questo nuovo lavoro vede la band esplorare territori decisamente più progressivi: composizioni lunghe e tracce strumentali sono tenute insieme in un concept fantascientifico che si collega ai due precedenti album, “Terminal Twilight” e “Storm Season”.

La formazione impegnata nella realizzazione dell’album include: Jacob Holm-Lupo (The Opium Cartel – chitarre, synth, tastiere, cori), Lars Fredrik Frøislie (Wobbler, Tusmørke – synth, tastiere), Venke Knutson (The Opium Cartel – voce), Mattias Olsson (Änglagård – batteria, percussioni, e-bow, noises), Ketil Vestrum Einarsen  (Jaga Jazzist, Motorpsycho – flauto) e Ellen Andrea Wang (Pixel, Manu Katché Quartet – basso), cui si aggiungono gli ospiti David Krakauer (clarinetto in Animal Magnetism), Hedvig Mollestad (chitarra in In Dim Days e A Scarred View), Ole Øvstedal (chitarra in Where There Was Sea There Is Abyss) e Kjersti Løken (tromba in Animal Magnetism).

Ad impreziosire l’album concorrono anche l’artwork di Roger Dean e la cover di “Animal Magnetism”, brano degli Scorpions.

Tracklist:

  1. Future Hopes
  2. Silver And Gold
  3. In Dim Days
  4. Where There Was Sea There Is Abyss
  5. A Scarred View
  6. Animal Magnetism (CD/digital bonus track)
  7. Damnation Valley (CD/digital bonus track)

Per maggiori info: White Willow | facebook

About Antonio Menichella

Antonio Menichella
Ideatore, membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è docente di disegno e storia dell'arte, artista visivo e grafico. Appassionato di rock psichedelico, acid rock, stoner, desert rock, neopsichedelia, progressive rock, rock progressivo italiano, space rock, krautrock, zeuhl, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, prog folk, prog metal, neoprogressive, hard rock, post-rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Live at Avantgarden – Il nuovo album degli Arabs in Aspic

È uscito “Live at Avantgarden”, settimo lavoro dei norvegesi Arabs in Aspic e primo album …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *