Il principe Carlo, addolorato dalla schiavitù: “Il periodo più doloroso del nostro passato”

Il principe ereditario britannico Carlo ha detto durante una visita in Ruanda che si è pentito della schiavitù del passato. In un discorso ai vertici del Commonwealth delle Nazioni, il principe lo definì “il periodo più doloroso della nostra storia”.

Nella capitale del Ruanda, Kigali, Charles ha detto di aver lottato per esprimere “la profondità del suo dolore personale” per il passato della schiavitù. Il potenziale del Commonwealth, secondo Charles, può essere realizzato solo se vengono riconosciuti gli errori che “hanno plasmato il nostro passato”.

Carlo ha aggiunto che spetta alle nazioni del Commonwealth, ex Commonwealth britannico, decidere se vogliono rimanere una monarchia sotto la regina Elisabetta o diventare una repubblica. “Voglio chiarire ancora una volta che ogni membro decide da solo sul proprio assetto costituzionale, come repubblica o monarchia”, ha affermato.

“Il vantaggio della longevità è che ho l’esperienza che questo tipo di disposizioni può evolversi con calma e senza rancore”, ha concluso il 73enne principe ereditario britannico.

Critiche al piano di asilo

Charles ha anche parlato con il primo ministro britannico Johnson a Kigali. I due hanno rappresentato il Regno Unito all’incontro di 54 paesi del Commonwealth, guidato dalla regina Elisabetta.

La conversazione tra i due è avvenuta poco dopo che Charles avrebbe criticato il piano di asilo del Ruanda. Il Regno Unito vuole inviare i richiedenti asilo in Ruanda in attesa della loro procedura di asilo. Secondo quanto riferito, il futuro re ha definito il piano “terribile” in circoli privati.

Il primo ministro non avrebbe detto niente di quello che aveva discusso con Charles. Ha appena detto che è stata una bella conversazione.

READ  Maurizio Principato, il popolare giornalista radiofonico morto dopo essere caduto sulla sua bicicletta

Rapporto qualità prezzo

Johnson ha anche rifiutato di dire se il Ruanda avesse ricevuto i 120 milioni di sterline promessi per la sua parte nel controverso piano di asilo. Tuttavia, ha detto di essere fiducioso che il piano offrirà “un buon rapporto qualità-prezzo”.

Il vertice dei leader del Commonwealth è stato annullato nel 2020 e nel 2021 a causa della pandemia di corona e non si è svolto per un totale di quattro anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.