Il Senato degli Stati Uniti ha accettato la richiesta dei Democratici di ascoltare i testimoni nel processo di impeachment di Trump

Il Senato degli Stati Uniti accolto La richiesta dei democratici di ascoltare i testimoni nel processo di impeachment dell’ex presidente Donald Trump, accusato di aver pianificato l’attacco al Congresso dai suoi sostenitori il 6 gennaio. La decisione del Senato, che ha approvato la richiesta con 55 voti favorevoli, compresi quelli di 5 senatori repubblicani, allungherà di fatto la durata del processo, che secondo i calcoli più ottimistici avrebbe potuto concludersi questa sera.

La richiesta è stata avanzata dai Democratici dopo che il parlamentare repubblicano Jaime Herrera Beutler, ha detto che sapeva del leader repubblicano della Camera Kevin McCarthy, che si è schierato esplicitamente dalla parte degli aggressori in una telefonata con McCarthy durante l’attacco al Congresso. I democratici quindi intendono far testimoniare Herrera Beutler per sostenere la loro tesi secondo cui Trump ha preso la decisione consapevole di non fermare la rivolta, permettendo di fatto che accadesse.

La difesa e la maggior parte dei repubblicani si sono opposti alla richiesta, sostenendo che non era necessario ascoltare i testimoni, ma dopo che il Senato ha votato a favore, hanno minacciato di bloccare il processo chiamando decine di persone a testimoniare. Il processo di impeachment di Trump è iniziato quattro giorni fa e salvo enormi sorprese, si concluderà con un’assoluzione in quanto per condannare Trump sarebbero necessari i voti favorevoli di almeno 16 senatori repubblicani, e al momento ci sono molti meno senatori indecisi.

READ  aveva 6 anni FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *