Home / News / Il Velo dei Riflessi – In arrivo l’album d’esordio dei Quel Che Disse Il Tuono

Il Velo dei Riflessi – In arrivo l’album d’esordio dei Quel Che Disse Il Tuono

Mai come in questo caso l’antica dicitura suona forte, chiara, orgogliosa. “Il Velo dei Riflessi”, il disco d’esordio dei Quel Che Disse Il Tuono è uno degli album di debutto più attesi degli ultimi anni. È sorprendente visto che si tratta di una band neonata che si accinge a pubblicare il disco d’esordio, ma questi giovani musicisti hanno alle spalle un percorso importante: Francesca Zanetta (chitarre, tastiere aggiunte) è stata la fondatrice degli Unreal City, Niccolò Gallani (tastiere, flauto, cori) fa parte dei Cellar Noise, insieme a Roberto “Berna” Bernasconi (voce solista, basso) e Alessio Del Ben (batteria, tastiere aggiunta, cori) hanno fondato Quel Che Disse Il Tuono nel 2019, dopo un anno debuttano con un disco di puro prog italiano, affrontato e rivissuto con un occhio alla contemporaneità.

Come accade nei casi dei dischi importanti, lo spunto iniziale è concettuale: “Il Velo dei Riflessi” è un omaggio a “La Terra Desolata” (The Waste Land), il capolavoro del 1922 di T. S. Eliot, uno dei vertici della poesia del Novecento. L’album è composto da cinque lunghi brani cantati in italiano, una sequenza avventurosa all’insegna del miglior prog tricolore, composta da quattro “specchi” e la “catarsi” finale, che ricordano gli episodi più importanti di Museo Rosenbach, Balletto di Bronzo, Orme, Banco e Raccomandata con Ricevuta di Ritorno. Rock sinfonico a tutto spiano, che alterna passaggi più ombrosi ad aperture più solari, profondamente influenzato da umori, colori e sensazioni anni ‘70, moderno ma senza smarrire la filigrana dell’epoca.

Tracklist:

  1. Il paradigma dello specchio (Primo specchio)
  2. Figlio dell’uomo (Secondo specchio)
  3. Chi ti cammina accanto? (Terzo specchio)
  4. Il bastone e il serpente (Quarto specchio)
  5. Loro sono me (Catarsi)

A seguire il video ufficiale del brano “Figlio dell’uomo”, un’anteprima esclusiva di HamelinProg.com

All’uscita dell’album, il 20 marzo 2020 via AMS Records, seguirà un tour internazionale, grazie al quale il quartetto toccherà i paesi di tutto il mondo, tra Europa e fuori.

Per maggiori info: Quel Che Disse Il Tuono | Facebook | Bandcamp

Per acquistare copia dell’album: CD papersleeve | LP gatefold

About Antonio Menichella

Antonio Menichella
Ideatore, membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è docente di disegno e storia dell'arte, artista visivo e grafico. Appassionato di rock psichedelico, acid rock, stoner, desert rock, neopsichedelia, progressive rock, rock progressivo italiano, space rock, krautrock, zeuhl, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, prog folk, prog metal, neoprogressive, hard rock, post-rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Divide et Impera – In arrivo il nuovo album dei Røsenkreütz

Dopo una lunga gestazione, esce il 21 marzo 2020 il lungamente atteso nuovo lavoro dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *