Home / News / Internal Landscapes 2008-2018 – In arrivo la nuova raccolta degli Anathema

Internal Landscapes 2008-2018 – In arrivo la nuova raccolta degli Anathema

Anathema (2018) Internal Landscapes 2008-2018 (Raccolta Kscope Years)

Il 26 ottobre 2018, gli Anathema daranno alle stampe “Internal Landscapes 2008-2018” un viaggio di tredici tracce che ripercorre gli anni Kscope della band (“Thin Air”, “Untouchable”, “Dreaming Light”, “Springfield”, ecc.).

“La band non è solo uno stile di vita, è molto di più. Per noi scrivere musica di tale onestà e raggiungere persone che la percepiscono allo stesso modo è un’espressione profonda dell’arte e della vita. La gente mi ha detto che deve essere catartico scrivere canzoni come questa. Dico spesso che il vero dono è nelle persone con cui lo faccio. Per ciò che condividiamo e intendiamo l’un l’altro quando tutto è detto e fatto… i paesaggi sono interiori”

Daniel Cavanagh

 

Internal Landscapes 2008-2018” mette in mostra l’intransigente dedizione del sestetto di Liverpool per l’intrepida arte. Dal 1990 gli Anathema si sono continuamente evoluti, abbandonando le radici death doom metal e la scena underground per dedicarsi alla definizione di un post-progressive alternative rock che non conosce confini.

L’uscita di “Internal Landscapes 2008-2018” segue il lungo tour mondiale a sostegno del loro undicesimo album in studio,  “The Optimist“. L’album – premio “Album dell’anno” ai Prog Music Awards 2017 – è risultato tra i primi 10 nelle classifiche polacche, i primi 20 in Germania, i primi 40 nel Regno Unito, e ha ottenuto ottimi risultati su Spotify.

Questa raccolta, curata dalla band, seleziona i lavori migliori dalla loro prolifica produzione con la Kscope dal 2008 ad oggi. Prende il nome dal brano più ascoltato della band, incluso nel loro album più popolare del periodo, “Weather System”.

Tracklist:

  1. Anathema
  2. Untouchable (Part 1)
  3. Untouchable (Part 2)
  4. Thin Air
  5. Ariel
  6. Can’t Let Go
  7. Dreaming Light
  8. Are You There?
  9. J’ai Fait Une Promesse
  10. Leaving It Behind
  11. Springfield
  12. Distant Satellites
  13. Internal Landscapes

Le note di copertina sono di Daniel Cavanagh mentre l’artwork è del collaboratore di lunga data Travis Smith.

Per maggiori info: Anathema | Facebook | Kscope

About Antonio Menichella

Antonio Menichella
Ideatore, membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è docente di disegno e storia dell'arte, artista visivo e grafico. Appassionato di rock psichedelico, acid rock, stoner, desert rock, neopsichedelia, progressive rock, rock progressivo italiano, space rock, krautrock, zeuhl, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, prog folk, prog metal, neoprogressive, hard rock, post-rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Siamo Noi i Signori delle Terre a Nord – Il nuovo album de Il Castello di Atlante

A venticinque anni dalla pubblicazione di “Sono Io il Signore delle Terre a Nord”, Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *