Investire con un club di investimento è una buona idea o è complicato? † ADESSO

Vuoi iniziare a investire ma non sai da dove iniziare? Un club di investimento privato può offrire una soluzione. In questo modo impari a investire e investire insieme. Come funziona effettivamente? E quali sono i pro e i contro?

In realtà pensano che un club di investimento sembri polveroso, dice Claire Post, 24 anni. È membro del consiglio di Dutchess Capital, un club di investimento per donne.

“Preferiamo chiamarlo a programma di investimento immersivo, con cui scopri i mercati finanziari in dieci sessioni. Ad esempio, come si apre un conto di investimento, ma anche cosa fa un trader di borsa”, spiega Post.

Il club esiste da circa tre anni e i membri si incontrano mensilmente. “I fondatori hanno notato che non c’era posto per una giovane donna per imparare a investire. È subito visto come un mondo di uomini. Con il nostro club, lo stiamo cambiando”.

Un portafoglio comune e un investimento comune

Durante un incontro, le donne lavorano sul loro portfolio congiunto. I membri possono proporre azioni interessanti. “Impari a scavare in un’azione e scambiare quella conoscenza l’uno con l’altro.” Il gruppo vota democraticamente l’acquisto e la vendita di una quota. “Con la maggioranza, scegliamo questa quota”.

“L’affinità con il mercato finanziario è un vantaggio, ma il resto lo si impara qui”.

Mandy Erkelens, co-direttore di Dutchess Capital

Non è necessario essere un investitore esperto per partecipare, afferma il co-direttore Mandy Erkelens (24). “L’affinità con i mercati finanziari è un vantaggio, ma è qui che impari il resto”. Una volta al club, paghi un deposito una tantum di 200 euro. “Per promuovere l’inclusività, è disponibile una sovvenzione per l’investimento. Dopo un anno, puoi scegliere di continuare a investire passivamente nel fondo”.

READ  Dipendenti Fokker scontenti della chiusura degli stabilimenti: "E' una tragedia"

Post ed Erkelens credono che molte donne trovino eccitante aprire un conto di investimento da sole. “Ti senti più sicuro se lo fai in gruppo. Inoltre, è un buon esercizio. Dopo un anno, quasi tutti hanno aperto il proprio conto di investimento”. Il gruppo ha ora un portafoglio di 15.000 euro. Ma cosa succede se ti fermi con il club? “Poi ottieni il tuo investimento e ogni ritorno che hai fatto”, dice Erkelens.

Dutchess Capital Investment Club durante una riunione.


Dutchess Capital Investment Club durante una riunione.

Dutchess Capital Investment Club durante una riunione.

Foto: Capitale olandese

Vantaggi e svantaggi di un club di investimento

Attualmente ci sono circa duecento club di investimento privato nei Paesi Bassi, spiega Joost Schmets. È portavoce del Vereniging van Effectenbeleggers (VEB). “Amici, familiari, studenti o colleghi sono in un club e poi investono da un portafoglio”. Secondo lui, le regole sono diverse per ogni azienda. “Siete d’accordo insieme sull’importo da investire. Spesso non sono grandi importi. C’è un’atmosfera rilassata per imparare a investire. È essenziale”.

Ma ci sono anche dei rischi con i club di investimento. “Puoi perdere il tuo investimento se il prezzo scende. Inoltre, le emozioni possono portare a scelte sbagliate”. Schmets pensa che un club possa aiutare a eliminare alcuni rischi. “Insieme sai più che da solo. Parlare tra di loro aiuta e può eliminare le emozioni”.

“Non puoi semplicemente creare un club con un gioco comune. Devi iscriverti alla Camera di Commercio, tra gli altri.

Joost Schmets, portavoce della VEB

Eppure diventa Sempre più difficile creare un club di investimento. “Non puoi semplicemente creare un club con un gioco comune. Devi iscriverti alla Camera di Commercio, tra gli altri. I motivi principali sono le normative e gli obblighi legali più severi. Con questo, le banche stanno cercando di prevenire possibili riciclaggio di denaro. Quindi vediamo peggiorare il numero dei club. I gruppi informali si ritirano più velocemente. Non aspettano tutta la burocrazia e le regole”.

READ  Ha venduto la maglia per contrarre il Covid online a 33 euro - Europa

Investi a lungo termine

Niek Overkamp, ​​35 anni, conosce le regole più rigide. Nel 2017 fonda con Conoscenze il Patel Investing Study Club. “Oltre all’iscrizione alla Camera di Commercio, abbiamo fatto registrare tutto da un notaio. È una grande idea per un club del genere, ma con i soldi non si sa mai con certezza”. Il gruppo è composto da tredici uomini che si vedono una volta al mese. “È l’unica volta che compriamo o vendiamo azioni. Poi ci beviamo, perché si tratta anche di divertirci”.

“Accumuli molte conoscenze insieme. Entri in contatto con aziende di cui non hai mai sentito parlare.

Niek Overkamp, ​​Patel Investment Research Club

Patel è tutto per imparare a investire. “Accumuli molte conoscenze insieme. Entri in contatto con aziende di cui non hai mai sentito parlare.” Ogni membro contribuisce con 1.000 euro all’anno. “È il nostro massimo investimento e siamo severi al riguardo”. Quando i membri se ne vanno, ottengono un tredicesimo del valore attuale del portafoglio.

Secondo Overkamp vengono proposte molte idee per azioni, ma solo il 25% ottiene la maggioranza dei voti. “Per me, questo è un vantaggio di un club di investimento. Ti vedi più rapidamente attraverso gli occhiali rosa, ora hai una cassa di risonanza. Ti assicura di rimanere acuto”. Per quanto lo riguarda, Patel è destinato al lungo raggio. “Non smetti mai di imparare ed è bello farlo insieme.”

READ  Borsa Italiana, commento della seduta odierna (24 settembre 2020)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.