Invia il tuo campione di cacca e ti dirò come fai | colonna

Di solito era un argomento per il programma serale di una convention a cui ero impegnato a lavorare questa settimana. È stato molto emozionante perché sono presidente della fondazione che ha affidato la missione a nome delle associazioni organizzatrici. Abbiamo iniziato cinque anni fa e ci siamo incontrati online per due anni, sperando che non ci fosse una nuova ondata di corona. Ma non era così, tutti desideravano un incontro in cui potessimo toccarci di nuovo. È stato un grande successo, 1500 partecipanti si sono riuniti a Maastricht, scienziati da tutto il mondo.

In un tale congresso c’è sempre un “programma sociale”. Stanno cercando un modo per fare qualcosa di leggero la sera, un’attività sociale, su un argomento che ha qualcosa a che fare con la convenzione. La conferenza ha riguardato la tossicologia, lo studio dei veleni, gli effetti collaterali dei farmaci, la salute e l’inquinamento ambientale. Il programma sociale riguardava anche questo. In dieci pub nel centro di Maastricht, i partecipanti alla conferenza hanno potuto parlare del loro veleno preferito mentre imparavano a conoscere la birra locale e partecipavano a un quiz sui pub. ‘Pubblica il tuo veleno’.

Mi sono ritrovato in un bar a parlare di batteri nocivi nell’intestino. Sappiamo che l’intestino di ogni essere umano contiene circa 39.000 miliardi di batteri, che è più del numero di cellule del nostro corpo. Questi batteri appartengono in media a 10.000 specie diverse. E poi ci sono anche innumerevoli virus e funghi nel tuo corpo. Nel nostro stomaco, sulla pelle e nella bocca vive un intero mondo di microrganismi, un ecosistema in sé, che ha una grande influenza sulla nostra salute e benessere.

READ  "Buffer ad alta carica virale". La verità sui rimedi

Di tutti questi batteri, la maggior parte sono utili; aiutano nella digestione del cibo; non potremmo farne a meno. Ma ci sono anche batteri “cattivi” che preferiresti non avere. Ad esempio, ci sono attualmente 21 specie batteriche conosciute che possono causare il cancro. Altri batteri cattivi causano diarrea, polipi o irritazione intestinale. E poiché l’intestino è collegato al cervello tramite il sistema nervoso, ha anche un effetto sul tuo benessere.

Nella maggior parte delle persone, i batteri cattivi non hanno alcuna possibilità perché ce ne sono tanti di quelli “buoni”; scacciano il male. Ma ovviamente la composizione dell’ecosistema batterico dipende dalla tua dieta. Con una dieta unilaterale o scorretta, poche fibre, troppi grassi, poca frutta e verdura, troppe proteine ​​animali, troppa dolcezza, l’equilibrio cambia e i batteri cattivi possono avere una chance. Ecco perché l’alimentazione è così importante per la tua salute.

Al giorno d’oggi, i biologi possono facilmente ottenere una panoramica completa di tutti i batteri da un campione di feci di qualcuno. È un elenco di migliaia di specie, ma hai già afferrato le più importanti se guardi le prime 50 o 100. Ecco cos’era il bar di Jella Theeuwen. La sua azienda, ‘InnerBuddies capisci questo per te. Per prima cosa devi scrivere ciò che mangi per tre giorni, quindi inviare un campione della cacca e ottenere un elenco dei batteri in essa contenuti. Questo elenco ti darà suggerimenti su cosa puoi fare per aumentare i batteri buoni nell’intestino e sopprimere quelli cattivi. Jella lo capisce perché è una dietista; se necessario, ti dirà anche come preparare il cibo.

La conferenza è stata un successo per me, se non altro per questo argomento leggero ma scientificamente fondato del giro dei pub.

READ  Lars rende la matematica sexy su TikTok: "Voglio mostrare alcuni lati divertenti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.