Kanye West è stato sospeso da Instagram dopo aver attaccato il conduttore Trevor Noah

Kanye West è stato sospeso da Instagram dopo aver attaccato il conduttore Trevor Noah

Kanye West è stato sospeso da Instagram dopo aver attaccato il conduttore Trevor Noah

Kanye West è stato bandito da Instagram per 24 ore. Non è stato in grado di pubblicare foto, inviare messaggi privati ​​e commentare sotto le foto da ieri sera. Meta, la società madre di Instagram e Facebook, ha preso la decisione perché il rapper americano ha usato un termine razzista, prendendo di mira il comico e presentatore Trevor Noah.

Il nero sudafricano ha parlato Lo spettacolo quotidiano su come Kanye West, che ora si fa chiamare Ye, ha molestato la sua ex moglie Kim Kardashian sui social media. Noah ha definito il comportamento spaventoso e ha detto che mostrava cosa possono passare le donne quando si lasciano.

Dopo lo spettacolo, Ye ha commentato sotto una foto di Noah, scrivendo il testo della canzone Kumbaya, originariamente cantata dagli schiavi. Ha sostituito con parte della parola kumbaya con un termine usato per le persone che tradiscono la propria razza. In tal modo, ha violato le linee guida di Meta sull’incitamento all’odio e il bullismo. Se Ye continua con il suo comportamento, verranno intraprese ulteriori azioni, ha detto un portavoce di Meta al sito web di intrattenimento. TMZ

proiettile in testa

La stessa Trevor Noah ha subito violenza domestica. Sua madre è stata colpita alla testa dal patrigno. Secondo Noah, le veniva spesso detto che stava esagerando quando voleva discutere del comportamento di suo marito. Sua madre è sopravvissuta all’attacco, ma solo per poco.

L’estratto dal Daily Show in cui Trevor Noah discute il comportamento di Ye:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *