L’Ucraina si aspetta nuovi colloqui di agosto, indagine sui crimini di guerra | ADESSO

Una volta al giorno, NU.nl offre una panoramica della situazione in Ucraina. Questa volta: la Germania sta indagando su centinaia di crimini di guerra in Ucraina e l’Ucraina non si aspetta nuovi colloqui di pace fino ad agosto.

Quest’ultimo ha detto che il capo negoziatore ucraino Davyd Arakhamia in una conversazione con la radio americana Voce d’America† Fino ad allora, Kiev vuole rafforzare la sua posizione, ha detto Arakhamia. Secondo quanto riferito dal suo ufficio, il presidente Volodymyr Zelensky ha visitato di recente il Fronte meridionale.

Zelensky lascia raramente la capitale Kiev, per quanto ne sappiamo. Alla fine di maggio si è recato nella seconda città del Paese, Kharkiv, situata sul fronte orientale. Oggi ha visitato Mykolaiv.

Il presidente Volodymyr Zelensky durante una visita a Mykolaiv.


Il presidente Volodymyr Zelensky durante una visita a Mykolaiv.

Il presidente Volodymyr Zelensky durante una visita a Mykolaiv.

Foto: PAPÀ

La Russia intensifica la sua offensiva a est

Nel frattempo, la Russia avrebbe rafforzato l’offensiva a est. Lo riferiscono i servizi segreti britannici e il governatore regionale ucraino.

Secondo gli inglesi, negli ultimi due giorni i russi hanno compiuto ulteriori tentativi per raggiungere la città di Izyum. Da lì vorrebbero ritirarsi nella città leggermente più orientale di Severodonetsk, per prendere il pieno controllo di questo luogo. ricevere

Secondo il governatore ucraino di questa regione, il Cremlino ha anche schierato riserve aggiuntive per conquistare la città. La Russia controlla già quasi tutta la città e controllerebbe tutte le città dell’oblast di Luhansk se fosse completamente controllata.

La consegna di droni da parte degli Stati Uniti in Ucraina potrebbe non avvenire

Man mano che la richiesta dell’Ucraina di più armi diventa più forte, il piano del governo degli Stati Uniti di fornire all’Ucraina quattro grandi droni, dicono gli addetti ai lavori, è in dubbio. All’interno del Pentagono si teme che attrezzature avanzate cadano nelle mani dei russi.

READ  Raid aereo intensivo su Kramatorsk: “Abbiamo appena iniziato” | ADESSO

Questi sono quattro droni MQ-1C Grey Eagle. I droni possono essere armati di missili. Il piano di consegna dei droni in Ucraina era stato precedentemente approvato dalla Casa Bianca, ha riferito l’agenzia di stampa. Reuters ieri.

Attualmente, l’alto funzionario del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti sta discutendo la possibilità di chiudere l’accordo. Una persona preoccupata ha risposto Reuters Non si sa ancora quando verrà presa una decisione. I droni costano circa dieci milioni di dollari (più di 9,5 milioni di euro) ciascuno.

Un drone MQ-1C Grey Eagle può essere armato con missili.


Un drone MQ-1C Grey Eagle può essere armato con missili.

Un drone MQ-1C Grey Eagle può essere armato con missili.

Foto: PAPÀ

La Germania indaga su centinaia di crimini di guerra in Ucraina

L’Ufficio federale di polizia criminale (BKA) sta indagando su centinaia di possibili crimini di guerra commessi dai russi in Ucraina. Lo ha riferito il presidente della BKA Holger Münch sul quotidiano tedesco Welt am Sonntag† Secondo Münch, il Dipartimento investigativo criminale sta cercando specificamente i leader militari e politici di questi crimini e non solo i veri autori.

“Finora abbiamo già ricevuto centinaia di indicazioni in questa direzione”, ha dichiarato il presidente della BKA. “Questa è la parte più difficile della nostra ricerca. È un pezzo di puzzle complesso”.

Secondo Münch, l’obiettivo del BKA è “identificare i responsabili delle atrocità, provare le loro azioni attraverso le indagini e assicurarli alla giustizia”. Quest’ultimo dovrebbe essere fatto nella stessa Germania, tra l’altro, sulla base della giurisprudenza universale. Ciò consente di processare determinati crimini indipendentemente da dove nel mondo sono stati commessi.

Il BKA è assistito nelle sue indagini dai servizi di intelligence tedeschi (BND). Ad esempio, hanno registrato conversazioni radiofoniche di soldati russi in cui hanno parlato apertamente di atrocità contro i civili.

“L’Ucraina dovrebbe essere in grado di organizzare l’Eurovision Song Contest”

Il primo ministro britannico Boris Johnson ritiene che l’Ucraina dovrebbe essere in grado di ospitare l’Eurovision Song Contest l’anno prossimo. Venerdì, è stato annunciato che l’organizzatore ombrello della European Broadcasting Union (EBU) non ha ritenuto sicuro organizzare l’evento lì a causa della guerra in Ucraina. Il Regno Unito è ora considerato un supplente.

L’Ucraina ha vinto lo scorso anno l’Eurovision Song Contest in Italia. Tradizionalmente, il vincitore dell’evento organizza la prossima edizione. “Ovviamente mi piacerebbe che fosse ospitato nel Regno Unito, ma il fatto è che hanno vinto e quindi se lo meritano”, ha detto Johnson ai giornalisti dopo la sua visita a Kiev. “Penso che sia per questo che dovrebbero farlo.”

Johnson ha recentemente fatto una visita inaspettata a Kiev.

Scholz dice che Putin ha un terribile senso di colpa

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha visitato Kiev questa settimana. Era accompagnato lì da molti altri importanti leader europei, tra cui Emmanuel Macron e Mario Draghi. Scholz ha detto all’agenzia di stampa ODA Il presidente russo Vladimir Putin ha contratto un “terribile debito” con l’attacco all’Ucraina.

“È abbastanza diverso se vedi la devastazione con i tuoi occhi e sperimenti di persona che le persone sono davvero morte in un certo posto. Che i rottami d’auto che sono ovunque sono stati famiglie che volevano fuggire, ma sono state uccise senza pietà”, ha detto Schotz. .

Il politico dell’SPD ha visto, tra l’altro, le devastazioni provocate a Irpin. In questo sobborgo di Kiev, dopo il ritiro delle truppe russe, sono stati ritrovati i corpi di quasi trecento civili, alcuni dei quali giustiziati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.