Non buttare mai filetti di frutta e verdura, perché hanno un riutilizzo più che brillante

Quando acquistiamo frutta e verdura al supermercato, è molto comune trovarle in apposite reti. E, quasi sempre, quando torniamo a casa e vogliamo mangiarli, buttiamo via questi involucri. Partiamo dal presupposto che questo è un grosso danno che stiamo facendo all’ambiente. Le reti, infatti, sono di plastica e se possiamo evitare di gettarle nella spazzatura, dobbiamo assolutamente farlo. Nel Questo nel nostro precedente articolo, avevamo già dato alcuni consigli su come usarli. E oggi, vogliamo offrire altri. Ecco perché non buttare mai le reti di frutta e verdura, perché hanno un riutilizzo più che brillante per la nostra casa!

Le reti per frutta e verdura possono essere molto utili anche per la cura delle unghie.

Nessuno ha mai pensato, forse, quanto possano essere utili ed efficaci le reti per frutta e verdura nella nostra cura. unghie. Sembra davvero incredibile, ma questo oggetto che di solito buttiamo via può rendere il nostro smalto più che originale. Hai solo bisogno di sapere come usarlo al meglio per avere una manicure invidiosa. Quindi, vediamo tutti i passaggi da seguire!

Come usarli sullo smalto appena applicato

Possiamo usare la rete come un fantastico stencil per unghie. Sarà sufficiente posizionare un pezzo sull’unghia. E poi dovremo applicare la vernice come al solito. Quando rimuoviamo la retina, vedremo il design che questo oggetto ci ha aiutato a realizzare! Possiamo quindi creare diversi disegni e modelli semplicemente riciclando un oggetto molto comune. Ma non è tutto. In effetti, possiamo anche usare le reti per creare pupazzi divertenti. Basta riempirli di stracci e ovatta e, con lo spago, possiamo modellarli come vogliamo! Con pochi fiocchi e decorazioni, avremo bambole davvero insolite e originali nelle nostre case. Quindi, ecco il motivo per cui non buttare mai le reti per frutta e verdura, perché hanno un riutilizzo più che brillante per la nostra casa!

READ  Sportello persone agli ingressi delle auto e agli acquisti: la nuova Coop di Torino è antivirus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *