Non ho mai visto una zeppole così brava se segui questi suggerimenti

La zeppola è una grande protagonista della piccola pasticceria. Fritto o al forno, questo dolce ha una consistenza fragrante, normalmente arricchita da una deliziosa crema pasticcera e dal tocco di una preziosa amarena sciroppata. Farli in casa richiede un po ‘di abilità, ma c’è da dire: mai visto una zeppole così brava se segui questi consigli!

Come ottenere una zeppole perfetta

La redazione aveva illustrato in un precedente la ricetta delle zeppole articolo. Oggi intende dare qualche consiglio in più ai lettori, anche per evitare errori abbastanza frequenti, che potrebbero compromettere il risultato.

Il primo consiglio importante è prestare attenzione alla farina scelta. Questo è uno degli ingredienti chiave della ricetta, quindi è sempre meglio orientare la propria scelta verso un prodotto di qualità.

La farina non deve essere troppo pesante, altrimenti la torta avrà ulteriori difficoltà da affrontare e non potrà gonfiarsi abbastanza.

Uova difficili

Il più grande ostacolo nella preparazione delle ciambelle sono le uova. Prima di tutto, è essenziale aggiungerne uno alla volta. Bisogna però fare attenzione prima di aggiungere le uova alla miscela di burro, acqua e farina.

Le prime ciambelle infatti vengono cotte con il roux sul fuoco. Se è ancora caldo, le uova diventeranno calde a contatto con l’impasto e cuoceranno. Aggiungete sempre le uova quando il composto è ben freddo, per evitare l’effetto “uova alla carbonara”.

È abbastanza normale che aggiungendo un uovo alla volta, l’impasto risulti sciolto e molto scivoloso. Questa reazione è una condizione essenziale per l’aggiunta di uova. L’impasto diventerà uniforme non appena sarà ben amalgamato.

READ  Borsa Italiana, commento della seduta odierna (17 settembre 2020)

Strumenti facili da usare

Mai vista una zeppole così buona se segui questi consigli ma fai attenzione anche allo strumento usato per mescolare. È meglio impastare le zeppole a mano se la dose non è eccessiva, altrimenti la planetaria farà fatica a portare l’uovo sul fondo. Anche se la scelta è ricaduta sulla planetaria, vale lo stesso discorso fatto sopra: non aggiungere mai più di un uovo alla volta.

Buona consistenza

Per avere una zeppole perfettamente increspata, l’impasto non deve essere né troppo morbido né troppo duro. Deve uscire dalla punta del borsa da tasca con sufficiente semplicità.

Si consiglia di modellare le zeppole nella teglia, ma a grande distanza. Cresceranno notevolmente in cucina.

Vincitore del mestolo

Un ultimo piccolo consiglio? Una volta cotte le ciambelle, prima di sfornarle, vi consigliamo di inserire il manico di un mestolo di legno nell’apertura del forno. Questo permetterà a tutto il vapore creato durante la cottura di fuoriuscire, così da permettere alle zeppole interne di asciugarsi perfettamente.

Oppure aiuta a farli asciugare, dopo la cottura, su una griglia come il microonde. L’aria passerà al di sotto, senza provocare condensa. Non ho mai visto una zeppole così brava se segui questi suggerimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *