Home / News / Nos âmes saoules – Il nuovo album dei Lazuli

Nos âmes saoules – Il nuovo album dei Lazuli

Nos âmes saoules - Il nuovo album dei LazuliNati in Francia nel 1998 per iniziativa di Claude e Dominique Leonetti, i Lazuli combinano le sonorità tipiche del rock progressivo con la world music e la musica electro creando una sapiente miscela di stili musicali che percorrono nuovi territori utilizzando strumenti inusuali come la marimba, il corno francese, percussioni, ma, soprattutto, facendo uso di uno strumento unico, inventato da Claude Leonetti quando, a causa di un incidente motociclistico, perse l’uso del braccio sinistro: il Léode (un mix tra una chitarra e un sintetizzatore). Per i Lazuli le canzoni sono le tele su cui mescolare i colori per dipingere il proprio mondo. Dal vivo la loro musica si eleva ed incanta. Nel breve tour presenteranno inoltre, in anteprima mondiale, il loro nuovo lavoro.

Il nuovo lavoro, il settimo per la band, è Nos âmes saoules, uscito da pochi giorni per la Musea. L’album, uscito in versione digipack con booklet di venti pagine, è acquistabile sul sito della band o su quello dell’etichetta.

Tracklist:

1. Le Temps est à la Rage (7:01)
2. Le Lierre (5:54)
3. Vita Est Circus (5:17)
4. Fanfare Lente (1:02)
5. Chaussures à nos Pieds (5:56)
6. Le Mar du Passé (4:17)
7. Le Labour d’un Surin (1:20)
8. Les Sutures (6:08)
9. Nos Âmes Saoules
10. Un Oeil Jeté par la Fenêtre (2:04)

Per maggiori info: sito

Sarà possibile ascoltare dal vivo il disco nelle tre date italiane di febbraio:

4: Roma

5: Calenzano (FI)

6: Veruno (NO)

La band sarà supportata dai Mirrormaze.

About Simone Molle

Simone Molle
Collaboratore di HamelinProg.com, è impiegato amministrativo. Appassionato di rock psichedelico, acid rock, neopsichedelia, progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, space rock, prog metal, hard rock, alternative rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Close – Lamb – White – Walls | Il nuovo album dei Twenty Four Hours

Dopo il successo planetario del precedente Left-To-Live, la storica psycho-prog band nazionale torna con Close …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *