Home / News / Patagonia – L’album del Clan Aldo Pinelli

Patagonia – L’album del Clan Aldo Pinelli

È uscito Patagonia, nuovo lavoro dell’autore-musicista argentino Aldo Pinelli. Ad affiancarlo, questa volta, una piccola orchestra, un progetto aperto denominato dunque Clan Aldo Pinelli, una formazione elettro-acustica di propensione ambient-folk-prog che trasforma mirabilmente in musica le incantevoli immagini della Patagonia, viste con gli occhi e le emozioni del musicista argentino.

Atmosfere bucoliche, sonorità pastorali, melodie luminose, ritualità ancestrali (in cui il flauto e soprattutto il violino hanno un ruolo da protagonista), come in un viaggio incantevole accompagnato da dieci brani strumentali, che sono valse l’attenzione di residenze artistiche in Nuova Zelanda, Svezia, Francia, in cui Aldo Pinelli è stato accolto come ospite speciale in qualità di pregevole autore.

Tracklist:

  1. Il vento a El Chalten
  2. Prima del Ghiacciaio
  3. Cascate
  4. Quila Quina
  5. Paesaggi di Bariloche
  6. Una settimana a San Martin de Los Andes
  7. La Foresta di Arrayanes
  8. Neve sul molo
  9. Trevelin
  10. I Sette Laghi

Clan Aldo Pinelli:

Aldo Pinelli: chitarre, basso, tastiere, percussioni

Paula Dolcera: flauto

Silvia Pratolongo: percussioni

Sebastian Calise: violino

Roberto Sambrizzi: batteria

Elizabeth Minervini: tastiere, pianoforte

Per maggiori info e per acquistare l’album: http://www.lizardrecords.it/

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) e di diversi racconti pubblicati in varie antologie, nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Appunti di viaggio – Il secondo album degli Sfaratthons

A distanza di tre anni da “La Bestia Umana”, gli Sfaratthons (inglesizzazione del dialettale “sfarattòne”, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *