Home / News / Prog Italia: dal 18 maggio in edicola il numero 18

Prog Italia: dal 18 maggio in edicola il numero 18

HP_Card_Prog Italia n.18

Diciotto numeri di un bimestrale fanno 36 mesi che diviso per 12 fanno 3 anni. Mamma mia come passa il tempo: mi sembra davvero ieri, neanche ieri l’altro, che iniziavamo questo cammino insieme. E siamo ancora qui a resistere in questo mercato sempre più incasinato, dove la musica in edicola è ormai minoritaria… anche se il resto dell’editoria non è che goda di salute eccelsa. Prog Italia c’è e ci sarà ancora, sebbene i problemi di distribuzione siano ormai irrisolvibili. Cerco di utilizzare le vostre preziose informazioni su dove trovare la rivista ma non bastano a venirne a capo. L’unico consiglio che posso darvi è cercarci, prima o poi, forse, ci troverete; importante condividere le vostre richieste su dove possa essere la rivista sui nostri social: qualche altro lettore della vostra zona potrebbe rispondere. Comunque sensibilizzate il vostro giornalaio di riferimento e cercate di prendere la vostra copia sempre nella stessa edicola, ovviamente quando possibile. Foto di copertina Renzo Chiesa (Jethro Tull) e Domenico Di Bona (Gianni Leone).
Se volete aiutarci, e di questo vi ringrazio sinceramente, inserite le informazioni della vostra Prog edicola nel form apposito sul sito di Progressivamente (Edicole Prog Italia).

In questo numero:

Jethro Tull (le foto del concerto del primo febbraio 1971 al Teatro Smeraldo di Milano, compresa quella di copertina, sono inedite. Si tratta del debutto dei Jethro di Ian Anderson in Italia)

Ray Thomas/Moody Blues

Tony Banks

Ian Bairnson/Alan Parsons

Tony Levin

Anekdoten

Goblin e il 40ennale di Zombi

Big Big Train

David Cross/David Jackson

Balletto di Bronzo/LeoNero

Procol Harum

Rick Wakeman

Reale Accademia di Musica

Perfect Beings

Arturo Vitale/Arti&Mestieri

Supertramp di “Breakfast in America”

Il Cerchio d’Oro

Marco Machera

Telaio Magnetico

RanestRane

Le copertine ripensate: “In The Land Of Grey And Pink” dei Caravan.

Guido Bellachioma

About Antonio Menichella

Antonio Menichella
Ideatore, membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è docente di disegno e storia dell'arte, artista visivo e grafico. Appassionato di rock psichedelico, acid rock, stoner, desert rock, neopsichedelia, progressive rock, rock progressivo italiano, space rock, krautrock, zeuhl, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, prog folk, prog metal, neoprogressive, hard rock, post-rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Galactica – In arrivo il nuovo album in studio dei Lebowski

Lebowski è una band polacca il cui stile è definito “musica per un film inesistente”, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *