Home / Artisti e gruppi / Psicosuono

Psicosuono

Gli Psicosuono nascono nel 2004 a Paderno Dugnano (MI) su iniziativa di Stefano De Marchi (chitarre) e di Elisabetta Giglioli (voce). Progetto rock originale aperto a contaminazioni jazz, blues, funky e classiche, e ispirato all’atmosfera progressive internazionale degli anni ’70, devono il proprio nome ad un neologismo coniato per indicare la volontà della formazione di esplorare, attraverso un suono originale ed evocativo, gli spazi misteriosi e reconditi della psiche e dell’animo umano.

Già dal 2004 fanno parte del progetto Emanuele Luisi (batteria) e Antonello Colamonaco (basso). Negli anni il gruppo partecipa a concorsi, festival e ad alcune trasmissioni televisive, giungendo alla pubblicazione del primo album nel 2008. Aut Aut è prodotto dall’etichetta indipendente svizzera Ambrosiana e vede Livio Magnini dei Bluvertigo in veste di produttore artistico.

Nel 2009 gli Psicosuono realizzano il loro primo videoclip, “Iride”, diretto dai registi Jacopo Rondinelli e Peppo Bianchessi e che vede la partecipazione degli attori Alessandro Sampaoli, Giorgia Cardaci e Clara Dossena. Il video è arrivato tra i finalisti del PIVI 2009 (Premio Italiano Videoclip Indipendente).

Nel 2011 Emanuele Luisi e Antonello Colamonaco lasciano la band. Due anni dopo, il 9 settembre 2013, esce il secondo disco della band, Eta Carinae, pubblicato nella doppia versione italiano/inglese. Il sound originale ed eterogeneo offerto nell’esordio, in questa prova viene arricchito spingendo maggiormente sulle sonorità tipiche del rock e del jazz. Intanto, dopo l’uscita dei Luisi e Colamonaco, entrano nella band Betty Accorsi (sax), Andrea Illuminati (tastiere), Morena Cappai (cori), Fabrizio Carriero (batteria) e Luca Pissavini (basso).

Gli Psicosuono, nel corso del tempo, “sposano” diverse cause sociali, partecipando gratuitamente a concerti contro la mafia, contro la violenza sulle donne, a favore dei lavoratori, di Emergency e per la tutela delle risorse ambientali. Nel 2015, invece, si esibiscono al FIM di Genova.

Alla fine del 2017 esce il terzo album della band, Metropoli, concept album dedicato alla propria estrazione metropolitana in cui si esaminano alcuni aspetti che, nel bene o nel male, accomunano i cittadini del mondo, registrato in presa diretta e autoprodotto. La formazione, nel frattempo, subisce una nuova rivoluzione e, accanto ai membri originari De Marchi e Giglioli, ora vede Elisa Costanzo (voce solista e cori), Claudio Bellamacina (chitarra elettrica ed acustica), Dario Merati (basso elettrico) e la “sopravvissuta” Betty Accorsi. Inoltre, vi collabora anche il batterista Matteo Severini.

Nel settembre del 2018 il batterista Andrea Lucchese entra in pianta stabile nella band.

Per maggiori info: sito | facebook

 

Formazione:

Elisabetta Giglioli: voce

Stefano De Marchi: chitarra elettrica ed acustica

Elisa Costanzo: voce

Claudio Bellamacina: chitarra elettrica ed acustica

Betty Accorsi: sax alto e soprano

Dario Merati: basso

Andrea Lucchese: batteria

Ex membri:

Emanuele Luisi: batteria

Antonello Colamonaco: basso

Andrea Illuminati: tastiere

Morena Cappai: cori

Fabrizio Carriero: batteria

Luca Pissavini: basso

 

Discografia:

2008 – Aut Aut (Ambrosiana)

2013 – Eta Carinae (Autoproduzione)

2017 – Metropoli (Autoproduzione)

Fotogallery

  • Psicosuono
  • Psicosuono
  • Psicosuono

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) e di diversi racconti pubblicati in varie antologie, nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Visionoir

Visionoir è il nome che dal 1998 accompagna l’attività musicale del polistrumentista (fieramente auto-didatta) friulano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *