Rave party a Viterbese, l’area ripulita: arrivati ​​20 mezzi blindati della polizia

Roma, 19 agosto 2021 – È iniziato da una notte all’altra smobilitazione del rave party nel viterbese, operazioni seguite da Polizia Stradale che fin dalle prime ore del mattino hanno rafforzato la loro presenza nella regione. La Prefettura di Polizia di Viterbo ha comunicato che all’alba gli agenti si sono posizionati davanti all’imbocco del Lago di Mezzano, sono stati istituiti posti di blocco in tutta l’area mentre una ventina di veicoli blindati dal dipartimento di polizia mobile si è recato al locale del rave party con i due squadre di amanti dei cani, la guardia di finanza, i carabinieri e alcune ambulanze.

Intorno a metà mattinata si è svolto l’area del comune di Valentano dove il 14 agosto è iniziato il rave party “Sostanzialmente rilasciato”, Lo ha riferito la Questura di Viterbo, mentre nei giorni scorsi hanno contato fino a più di 10.000 partecipanti presente nei momenti di maggiore affluenza al rave. Sono rimasti solo pochi veicoli, due abbandonati e gli altri in panne, che verranno rimossi con un carro attrezzi. Anche l’ultimo giorno, durante la smobilitazione, vengono registrati malattia nei giovani partecipanti rave probabilmente causati dall’uso di droghe. Due pazienti sono stati ricoverati in stato di irrequietezza negli ospedali di Pitigliano e Grosseto. Da quanto appreso da fonti sanitarie, i medici cercano di capire la causa delle patologie, tornando anche, se possibile, a definire l’eventuale ingestione di sostanze modificanti. Entrambi i pazienti sono sotto osservazione. Anche lei stamattina è stata ricoverata a Pitigliano una giovane donna ubriaca ma poi è stata dimessa in poche ore.

immagine

Lamorgese chiama il sindaco di Valentino

READ  "Irreversibile? Solo morte", "Ripetilo e basta" - Libero Quotidiano

Violenza sessuale dopo la morte. Mega rave, putrefazione infinita

Durante la notte c’era un’uscita forte roulotte e veicoli che, dallo scorso fine settimana, campeggiano nei terreni del comune di Valentano, nei pressi del Lago di Mezzano. La Prefettura dei Carabinieri di Viterbo ha informato che le porte di uscita della zona sono occupate dalle forze dell’ordine e i partecipanti all’evento sono identificati dai posti di blocco istituiti sul territorio, sia nel viterbese che nel grossetano. Finora sono stati prendere a due cittadini olandesi un furgone con rimorchio contenente materiale acustico e generatori; un secondo rapimento è stato effettuato nei confronti di due italiani, bloccati a bordo del proprio mezzo pesante contenente materiale acustico, dopo aver tentato di passare attraverso il checkpoint.

Nelle ore che seguono, io i controlli sono stati estesi. Operazioni di sorveglianza intorno all’area del rave party, in particolare sulle coste del Lago di Bolsena, hanno finora permesso di identificare di più 3000 soggetti e oltre 1.000 veicoli. La Questura di Viterbo riferisce che è in corso anche un’intensa attività investigativa volta a determinare la commissione dei reati nel corso dell’evento. Intanto nella notte sono arrivati ​​almeno una ventina di campeggiatori del rave Valentino Bagni San Filippo, nota località termale del comune di Castiglione d’Orcia, in provincia di Siena: il sindaco ha allertato le forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *