Roy Donders e la sua ragazza Michelle rivelano quando è scattata la scintilla

Roy e Michelle si sono incontrati alla fine dell’anno scorso durante il viaggio artistico di Roy in Grecia. I due diventano presto amici. Non si tratta di altro, visto che Michelle ha ancora una relazione. Inoltre, Roy non sa ancora che può innamorarsi anche delle donne. Una volta tornata in Olanda, la relazione di Michelle finisce e Roy nota qualcosa: “Lei era sempre nella mia mente e ho sempre voluto la sua attenzione. A una festa, ho notato che alcuni sguardi andavano avanti e indietro tra di noi”.

Il Roy un po’ ubriaco decide di mettere sul tavolo i suoi sentimenti per Michelle: “Ho detto con la mia testa ubriaca, ‘Tesoro, penso di provare più per te che amicizia.’ Ha detto che si sentiva allo stesso modo, ma non ha avuto il coraggio di dirlo perché le sembrava un amore impossibile. Dopotutto, non sapevo meglio di quello che mi piacevano gli uomini. Michelle ammette che “si nascondeva sempre i suoi sentimenti.» Non era più necessario. Ero così felice.” I due piccioncini decidono di intraprendere insieme un “viaggio di scoperta” e presto scoprono di essere una coppia perfetta.

Non le importa che Michelle sia la prima moglie di Roy. “Non faccio i tamponi.” Anche l’opinione degli altri non ha importanza per loro. “Ho notato che le persone si abituano. E se no, no. Non vivo per altre persone. Vivo solo una volta e sono molto felice con Michelle”, dice Roy.

Secondo Michelle, questa relazione privilegiata ha molti vantaggi. Roy è preoccupato per il suo aspetto quanto lei. “Mi fa anche i capelli ogni settimana.” Roy sceglie anche i suoi vestiti. “Ma va oltre. La nostra mentalità è la stessa.” I due piccioncini presto condivideranno un figlio insieme. Michelle è incinta di Roy, aspettano una bambina. Condividono anche i genitori della figlia di 7 anni di Michelle da una precedente relazione. “Conosceva già Roy, perché prima eravamo amici. Il passaggio allo stallone bonus è andato bene. È super gentile con lei.”

READ  Yvonne Coldeweijer si rammarica di aver condiviso filmati della crisi degli ostaggi dell'Apple Store | Affiggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *