Se hai questa politica automobilistica, rischi molto

L’IVASS è costantemente attiva nella vigilanza del mercato con l’obiettivo di tutelare i consumatori. In effetti, le frodi assicurative sono in aumento. Il mercato è molto vivace e capita spesso che nuove compagnie assicurative entrino nel mercato italiano con prezzi interessanti. Questo è uno degli aspetti positivi di un settore competitivo a vantaggio dei consumatori. Purtroppo accade anche che i truffatori si atteggiano a assicuratori e rilascino falsi certificati di assicurazione. In questi casi, cittadini ignari sono convinti di aver fatto un accordo e di pagare una taglia a un truffatore. Una persona che non li proteggerà mai in caso di disastro. Pertanto, non solo danni al momento del pagamento del premio, ma uno scherzo molto pesante in caso di incidente. In breve, se hai questa politica automatica, stai rischiando molto. Vediamo quindi chi sono i soggetti segnalati da IVASS e cosa possono fare i consumatori.

Sei nuove denunce a settembre

Nel solo settembre, l’Autorità ha bloccato sei nuovi siti che vendono false assicurazioni. Ad agosto sette portali fraudolenti sono stati bloccati dall’IVASS. Segno che i truffatori non vanno mai in vacanza e che i consumatori dovrebbero sempre stare molto attenti.
Nuovi siti segnalati da IVASS con comunicato stampa ufficiale dal 15 settembre sono: vivaldibrokers.com, assirubino.com, assione.net, biomedia-assicurazioni.com, agv-brokers.com4 e mansuttibroker.net. Chiunque abbia stipulato una copertura con questi falsi broker in realtà non ha alcuna protezione. Insomma, se hai questa polizza auto rischi molto, soprattutto in caso di incidente. Se un abbonato infelice a uno di questi contratti fraudolenti dovesse causare un incidente, rischierebbe di dover pagare i danni di tasca propria. Per importi che in molti casi superano le centinaia di migliaia di euro.

READ  Come guadagnare piccolissime somme di denaro e guadagnare anche con soli 100 euro

Se hai questa politica automobilistica, rischi molto

I consumatori possono evitare questi rischi prestando particolare attenzione quando ricevono offerte particolarmente convenienti. Sebbene la concorrenza abbia ridotto drasticamente i costi assicurativi, è altrettanto improbabile che un’azienda offra tariffe competitive. La redazione di ProiezionidiBorsa consiglia ai lettori di controllare sempre attentamente i contratti prima di firmarli. In particolare, è necessario verificare che i dati di contatto dell’azienda e del soggetto proponente corrispondano agli elenchi ufficiali tenuti dall’IVASS. Inoltre, è essenziale verificare che il sito web sia quello dell’assicuratore. Non sono infatti rari i siti che vantano il nome di un noto e genuino assicuratore senza essere collegati in alcun modo. Devi essere sempre vigile in termini di responsabilità automobilistica, i rischi in caso di incidente possono essere molto alti. Se abbiamo una polizza irregolare o la nostra copertura è scaduta. Ti consigliamo di leggere il nostro recente approfondimento Nel campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *