Home / News / “Seaside Air” – In arrivo il nuovo album dei Trettioåriga Kriget

“Seaside Air” – In arrivo il nuovo album dei Trettioåriga Kriget

Seaside Air – In arrivo il nuovo album dei Trettioåriga KrigetI Trettioåriga Kriget, una delle più influenti band progressive rock svedesi, pubblicheranno il nuovo album “Seaside Air” il 14 marzo.

“Seaside Air” è stato registrato durante l’estate e l’autunno 2015 a Stoccolma. L’album contiene sette nuovi brani originali, molti dei quali scritti da Stefan Fredin e tutti con testi di Olle Thörnvall. Per la prima volta nella lunga storia del Trettioåriga Kriget, l’intero album è in inglese.

Dopo la trilogia pubblicata tra il 2004 e il 2011, e che ha costituito l’autobiografia della band, “Seaside Air” è un album più “sicuro di sé” e “rilassato”. In esso si percepisce una forte venatura pop/rock, sembra quasi che i maestri del prog rock svedese siano tornati alla loro “fanciullezza” assecondando il loro amore per i Beatles. I brani sono energici, melodici e immediati, senza perdere, però, quella profondità e quella complessità che hanno reso famosa la band.

Il titolo dell’album può essere legato all’atmosfera notoriamente tonificante del paese nativo della band (Saltsjöbaden), così come potrebbe significare “una melodia in riva al mare”, pieno di luce e di colore. Un suono molto caldo permea questo nuovo album dei Trettioåriga Kriget, un album in cui la band si reinventa ancora una volta, creando musica nuova che guarda indietro nella propria storia.

Seaside Air” uscirà il 14 marzo. È già possibile pre-ordinarlo e acquistandolo si otterrà un codice per il download e la bonus track “Twilight”. L’album sarà venduto in un elegante confezione digipack con artwork creato da Johan Gullberg.

Tracklist:

1. The Photograph
2. Seaside Air
3. Forgotten Garden
4. Snow
5. Billy
6. Dreaming of Vermeer
7. Behold the Pilot

Per maggiori info: Sito | Facebook | YouTube | Bandcamp

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Omnibus – The Early Years – Un interessante box-set targato The Samurai Of Prog

Dopo aver dato alle stampe ben sei album in poco più di sei anni, The …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *