Un programma fitto preoccupa SVV Scheveningen: “Si gioca con la salute dei giocatori”

Un programma fitto preoccupa SVV Scheveningen: “Si gioca con la salute dei giocatori”

Un programma fitto preoccupa SVV Scheveningen: “Si gioca con la salute dei giocatori”

L’allenatore di Scheveningen John Blok: “Giochi con la salute dei giocatori” © immagini arancioni

L’AIA – “La formazione non è più un optional. È solo guarigione. John Blok, allenatore dell’SVV Scheveningen, non è contento. Nel prossimo mese, la sua squadra, che si trova appena sopra la linea della retrocessione in Seconda Divisione, giocherà due partite a settimana come standard. È un programma fitto. “Siamo tutti felici che la competizione sia ripresa e che possiamo finirla, ma non è sostenibile”.

Le partite cancellate nelle ultime settimane devono recuperare il ritardo con gli “Schollekoppen” nelle prossime settimane. Di conseguenza, il calcio non si gioca più solo il sabato, ma anche il martedì può essere considerato una giornata quasi normale. Blok, che teme gli infortuni all’interno della sua selezione, pensa che sia una cosa troppo bella.

“Abbiamo una squadra abbastanza piccola, ma vogliamo anche vincere. Allora è difficile mantenere le persone in forma. In effetti, penso che sia pazzesco dover giocare in questo modo. Giochi con la salute dei giocatori. Questo non è solo scomodo per noi, ma anche per le persone che li impiegano e li pagano.

Solo allenamenti di recupero e gare

Dice che ha a malapena il tempo per allenarsi con il suo gruppo di giocatori. Il fitto programma ha fatto sì che possa recuperare dalla partita precedente solo durante l’allenamento. “Se giochiamo sabato, recuperiamo lunedì”, descrive il programma di Scheveningen. “Martedì abbiamo un’altra partita, da cui recuperiamo giovedì. Certo, guardi a cosa è possibile per allenamento, ma in realtà non è altro che corsa, gioco di posizione e un boccone da mangiare insieme. Questo è tutto.’

“E poi, i miei giocatori non sono abituati a questo”, continua. “Se questo è il tuo lavoro, è tutta un’altra storia. Allora sei anche ben preparato. Ma se sei rimasto fermo per due mesi, durante i quali ti sei allenato solo una volta alla settimana e poi hai avuto tre settimane di preparazione, è impossibile. Ma prendiamo gioco dopo gioco e ne traiamo il massimo. Sono curioso di sapere chi ha approvato questo programma al KNVB.’

READ  Guarda il cielo, perché quasi tutti i pianeti del sistema solare sono visibili ad occhio nudo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *