“Una recessione e un calo del potere d’acquisto senza precedenti sono possibili se i prezzi dell’energia rimangono elevati”

“Una recessione e un calo del potere d’acquisto senza precedenti sono possibili se i prezzi dell’energia rimangono elevati”

“Una recessione e un calo del potere d’acquisto senza precedenti sono possibili se i prezzi dell’energia rimangono elevati”

In un nuovo calcolo sulle possibili conseguenze della guerra in Ucraina per l’economia olandese, il Central Planning Bureau non esclude più una recessione. Se i prezzi dell’energia e delle materie prime rimarranno elevati più a lungo e il commercio mondiale risentirà della guerra in Ucraina e delle sanzioni contro la Russia, l’economia olandese si contrarrà per altri due trimestri di fila quest’anno. Significa una recessione.

Il Central Planning Bureau pubblicato la scorsa settimana ultime stime per l’economia olandese. Sono stati delineati vari scenari, ma l’economia olandese ha continuato a crescere anche nello scenario più cupo. Una settimana dopo, gli economisti dell’ufficio di pianificazione forniscono una spiegazione più dettagliata con uno scenario ancora più cupo in cui non si può escludere una recessione.

In questo scenario, i prezzi delle materie prime aumenteranno e si ipotizza un prezzo del petrolio di 140 USD al barile per i prossimi mesi. Il petrolio si è avvicinato a questo prezzo la scorsa settimana, ora il prezzo del petrolio è appena sopra i 100 dollari al barile. In questo scenario, il commercio globale diminuisce e le imprese e le famiglie spendono meno soldi a causa dell’incertezza.

Nessuno scenario peggiore

Se ciò dovesse accadere, l’inflazione salirebbe a quasi l’8%. Il potere d’acquisto è diminuito del 5,1%. In questo scenario, la crescita economica è ancora dell’1,9% durante tutto l’anno nei primi mesi dell’anno, la crescita del prossimo anno sarà dello 0%.

Il Central Planning Bureau non definisce categoricamente il nuovo scenario uno scenario peggiore. “Sono ipotizzabili anche altri scenari, in particolare uno in cui le forniture di petrolio e gas della Russia sono limitate. In uno scenario del genere, è probabile che l’economia venga colpita ancora più duramente”.

READ  Eijsink Hengelo rilevata dal colosso tedesco e ora è la sorella di Makro | Hengelo

Gli economisti del Planning Bureau affermano che quest’anno c’è grande incertezza sull’economia. Nel loro scenario di base, l’inflazione raggiungerà il 5,2% quest’anno, il potere d’acquisto diminuirà del 2,7% e l’economia continuerà a crescere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *