Verstappen vince la gara sprint in Austria e allunga ulteriormente il vantaggio in Coppa del Mondo |  ADESSO

Verstappen vince la gara sprint in Austria e allunga ulteriormente il vantaggio in Coppa del Mondo | ADESSO

Verstappen vince la gara sprint in Austria e allunga ulteriormente il vantaggio in Coppa del Mondo |  ADESSO

Max Verstappen ha ulteriormente allungato il suo vantaggio in Coppa del Mondo sabato con la vittoria nella gara sprint per il Gran Premio d’Austria. L’olandese è stato il più forte sul Red Bull Ring, davanti alle Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz.

Con la vittoria nella gara di 23 giri, Verstappen si è anche assicurato la pole position per la gara caratteristica di domenica. Il suo vantaggio in Coppa del Mondo è aumentato di 8 punti a 189. Sergio Pérez, che è arrivato quinto, rimane il numero due, con 151 punti. Leclerc ha raggiunto un po’ Pérez, il monegasco è ora terzo con 145 punti.

George Russell ha portato la sua Mercedes riparata al quarto posto dopo che il britannico, come il compagno di squadra Lewis Hamilton, è caduto venerdì in qualifica. Pérez è arrivato quinto, seguito da Esteban Ocon nell’Alpine. Il francese sta passando un buon weekend in Austria.

Entrambi i piloti Haas hanno continuato il loro ottimo weekend al Red Bull Ring, con Kevin Magnussen e Mick Schumacher che hanno concluso settimo e nono. Hamilton ha superato Schumacher per l’ultimo punto della finale, dopo una feroce difesa del giovane tedesco. Decimo posto per Valtteri Bottas con la sua Alfa Romeo. Il finlandese sa già che domenica partirà dalle retrovie dopo un cambio motore.

Sainz rappresenta solo brevemente una minaccia per Verstappen

Questo è stato inizialmente reso difficile per Verstappen dalle Ferrari. Sainz è stato in grado di attaccare alla curva 3, ma lo spagnolo non è stato abbastanza decisivo per prendere il comando sul leader della Coppa del Mondo. Dopodiché, i piloti Ferrari hanno per lo più reagito, mentre Verstappen potrebbe facilmente partire. Più avanti, Hamilton e Pierre Gasly si scontrarono. Il francese ha schiacciato l’autista della Mercedes, ma per lo più si è ritirato.

Pérez ha dovuto rimontare dal tredicesimo posto dopo una penalità in griglia, ma ha lottato per farsi strada. Usando la sua veloce Red Bull, il vantaggio del messicano è finito dietro a Russell. In precedenza aveva superato Hamilton, Schumacher, Magnussen e Ocon, tra gli altri.

Leclerc si è avvicinato un po’ a Verstappen nella fase finale, che è riuscito a controllare il distacco. Non si trattava quindi di un imminente attacco. Domenica la battaglia riprenderà in testa, con i primi tre in griglia nello stesso ordine della gara sprint. Verstappen ha il suo compagno di squadra Pérez un po’ più vicino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *