Al Bano costretto a difendere sua figlia


Al Bano Carrisi e sua figlia Jasmine sono entrambi nella giuria di The Voice Senior. Dopo l’inizio dello spettacolo sono sorte molte polemiche alle quali Al Bano ha deciso di rispondere.

The Voice Senior, è iniziato e apparentemente il primo episodio ha avuto un enorme successo. Come sempre, però, c’era anche alcune recensioni soprattutto di fronte Nel bagno e Jasmine Carrisi. La ragazza farà parte del giuria con suo padre.
Questa scelta ha dato vita a ncon poca polemica, e proprio per questo Al Bano ha deciso di farlo rispondere alle critiche e difendi la ragazza. Scopriamo cosa dice Al Bano.

Al Bano risponde alle critiche

222452215-7bad423a-40fe-49e0-839b-76d9615ef8bf

Il cantante pugliese ha deciso di farlo rispondere alle critiche e per difendere sua figlia; ecco le sue parole:


Leggi anche: The Voice Senior, Antonella Clerici cancella Albano e sua figlia


“Mia figlia lo era richiesta dalla produzione alla partecipazione alla sezione dei giudici. Non accetto di esserlo accusato di nepotismo, è stata scelta e ha detto di sì. non ho niente al contrario per averlo al mio fianco “.

Il cantante è stato infatti accusato nepotismo e avere costretto sua figlia per seguire la sua carriera:

“Leggo lingue avvelenate pronto ad accusarmi di cose che non merito, ho sempre agito allo stesso modo con i miei figli. io Non impongo mai niente, quindi essere accusato di nepotismo … mi sbaglio ”.

Il cantante ha continuato dopo aver chiarito la domanda di voler parlare del grande emozione che sentiva di avere sua figlia al suo fianco: “Non sono ancora abituato al fatto che lo abbia 19 anni. [ . . . ] E devo dire che ha l’intuizione dei buoni, che come padre mi fa sentire sempre più sereno“.

READ  Liège-Bastogne-Liège: Pogacar trionfa, Alaphilippe sconfitto!

E cosa pensi che ti piaccia padre figlia coppia nella giuria di The Senior Voice?


Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *