Allarme su un volo internazionale New York-Tel Aviv: l’aereo scortato fino all’atterraggio da caccia italiani, greci e israeliani

UN aeromobili civili della società israeliana ELAL, decollato da New York in direzione tel Aviv, attivato il procedure di allarme mentre volava nei cieli sopra il mediterraneo. Al momento non si sa perché l’aereo, mentre solcava i cieli del Mediterraneo centrale, sia stato preso in consegna dal Combattente dell’aeronautica L’esercito italiano che lo ha scortato all’ingresso del Spazio aereo greco, come richiesto da Procedura NATO in caso di pericolo imminente.

Fonti militari greche non escludono l’allarme della possibile presenza di a bomba a bordo mentre alcuni media parlano di un allarme dirottamento, ma per il momento nessun dettaglio è filtrato. Tranne che l’aereo è stato poi ripreso dai combattenti greci nella parte meridionale di Gesso e poi quelli Israeliani che lo ha portato al Ben Gurion Tel Aviv.

Quando l’aereo è entrato nello spazio aereo ellenico nelIsola di Cefalonia, nel punto di intersezione tra la FIR (regione di informazioni di volo) italiana e greca, il NATO Interdisciplinary Air Operations Center Torrejon, in Spagna, è stata notificata la richiesta di scortarlo. Erano le 9 del mattino. Sono decollate due coppie di caccia F-16 greci Araxos e Kastelli hanno accompagnato l’aereo fino a quando non è entrato nello spazio aereo israeliano.

Negli ultimi mesi la tensione sul Mediterraneo orientale è stata alta da una serie di ragioni geopolitiche e legati alle contingenze della questione siriana, libica ed energetica. Per questo si sono intensificate le esercitazioni sia in ambito NATO che anche con l’aeronautica. paesi extra UE venire Emirati Arabi Uniti e Israele. L’esercitazione si è conclusa il 23 aprile “LAILAPA 2021” che ha coinvolto le unità di superficie ed i sottomarini della Marina ellenica schierati radialmente dal Mar Egeo al Mar Ionio. Negli stessi giorni, combattenti provenienti da otto paesi, UE ed extra UE (Grecia, Canada, Cipro, Stati Uniti, Israele, Slovenia, Spagna ed Emirati Arabi Uniti) hanno dato vita all’esercitazione. Iniochos 21, con aerei militari in partenza anche dalla base italiana di Aviano.

READ  si è impiccato nella sua stanza

Twitter: @FDepalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *